Bimbo deceduto in ambulanza, le precisazioni di Asl2: "Situazione già critica, nessuna correlazione con l'organizzazione" - IVG.it
Chiarimento

Bimbo deceduto in ambulanza, le precisazioni di Asl2: “Situazione già critica, nessuna correlazione con l’organizzazione”

L'Azienda Sanitaria Locale del savonese esprime "massima solidarietà alla famiglia"

nuova ambulanza croce rossa vado

Alassio. L’Asl2 savonese ha diramato poco fa una nota al fine di precisare alcuni elementi riguardanti la notizia del bambino morto ieri in ambulanza mentre da Alassio tentava di raggiungere il Santa Corona di Pietra Ligure.

“In relazione al triste evento di ieri verificatosi in occasione di un parto non andato a buon fine – si legge nel documento – Asl2 tiene a precisare che il caso era noto per alcune criticità rilevate già durante i controlli di routine, che il personale medico e infermieristico ha messo in atto ogni possibile strategia per scongiurare l’esito infausto, che l’evento non è in nessun modo correlabile all’organizzazione di Asl2”. L’Azienda Sanitaria Locale del savonese esprime “massima solidarietà alla famiglia”.

Secondo quanto emerso, il bambino aveva già problemi di salute tali da rendere possibile uno sviluppo critico come poi è avvenuto. Per questo alla famiglia era già stato proposto il ricovero presso l’ospedale Gaslini, soluzione però rifiutata dalla coppia.

Più informazioni
leggi anche
croce rossa alassio automedica sierra 2
Brutta notizia
Parto in ambulanza, ma il bimbo non ce l’ha fatta: tragedia ad Alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.