Andora, visita del console generale della Repubblica di Corea a Palazzo Tagliaferro - IVG.it
Unione di culture

Andora, visita del console generale della Repubblica di Corea a Palazzo Tagliaferro

Ha preso parte all'inaugurazione della mostra "Vitalità della ripetizione", all'interno del progetto nazionale "Cultura Coreana in Movimento"

Andora. Si è conclusa la visita ad Andora del Console Generale della Repubblica di Corea a Milano, Kang Hyung Shik, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Vitalità della ripetizione” visitabile a Palazzo Tagliaferro.

Andora è fra i comuni italiani scelti dal Consolato per far parte del progetto “Cultura Coreana in Movimento” che vuole far conoscere la cultura Coreana in Italia attraverso eventi artistici e culturali. L’evento è stato curato per il Comune di Andora da CE Contemporary di Cristine Enrile.

“Un evento significativo per chi crede che l’arte sia un’opportunità di conoscenza, scambio e condivisione fra nazioni – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis – Siamo lieti di poter offrire le nostre sale ad un così pregevole progetto nazionale e di accogliere le belle opere proposte dagli artisti. Il console ha dimostrato di essere interessato alla nostra terra e alle nostre tradizioni e di apprezzare sinceramente la bellezza degli scorci panoramici che ha ammirato visitando Andora e i nostri piatti tradizionali e prodotti tipici”.

Accompagnato dall’assessore alla Cultura e Ambiente Maria Teresa Nasi, dal vice sindaco Patrizia Lanfredi e dall’assessore all’Agricoltura Marco Giordano, Kang Hyung Shik, per la prima volta ad Andora, ha visitato alcuni luoghi storici di Andora, l’azienda agricola Fratelli Morro, molto interessato alle tradizioni agricole andoresi.

La mostra è ad ingresso libero visitabile fino al 29 luglio, dal giovedì alla domenica, dalle 19.00 alle 23.00.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.