Andora, ferisce due ragazzi con un coltello e scappa: 26enne arrestato dai carabinieri - IVG.it
In manette

Andora, ferisce due ragazzi con un coltello e scappa: 26enne arrestato dai carabinieri

Si era nascosto dietro ad un cassonetto, con sé aveva anche una modica quantità di droga

coltello

Andora. Notte movimentata ad Andora, dove un giovane di 26 anni, della provincia di Torino, dopo aver provocato un gruppo di ragazzi, all’improvviso ne ha feriti due con un coltello.

Dileguatosi nelle zone circostanti, i carabinieri della stazione di Cisano sul Neva e la radiomobile di Alassio, dopo aver raccolto i primi elementi sommari, lo hanno scovato che si nascondeva dietro un cassonetto. Alla loro vista, ha tentato di disfarsi del coltello, ma l’occhio vigile di un carabiniere ha permesso di ritrovarlo.

Durante gli accertamenti del caso, i militari hanno anche scoperto che il 26enne aveva con sé una modica quantità di droga.

Il giovane piemontese è stato tratto in arresto e stamattina è stato condotto davanti al giudice di Savona. L’arresto è stato convalidato, il giovane rimesso in libertà ed applicata la misura del divieto di ritorno nella provincia di Savona.

“Il presidio del territorio continua da parte di tutte le stazioni dipendenti della compagnia di Alassio che nel fine settimana rinforzeranno il dispositivo sul campo. In azione l’unità cinofila e il personale del 15 nec che sinergicamente cooperano con tutte le pattuglie sul territorio”, commenta il Maggiore Massimo Ferrari, comandante della stazione di Alassio.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.