Albenga, al via la sostituzione dei bidoni per la raccolta dell'umido - IVG.it
Nuovi

Albenga, al via la sostituzione dei bidoni per la raccolta dell’umido

Pollio: "Sono soddisfatto del nuovo percorso intrapreso su Albenga da Sat"

Sostituzione Bidoni Umido Albenga

Albenga. In queste ore la Sta sta provvedendo alla sostituzione dei bidoni per la raccolta della frazione umida dei rifiuti nel centro urbano di Albenga. Tale intervento, fortemente richiesto dagli utenti, comporterà la rimozione dei bidoni sporchi e il posizionamento di quelli nuovi e puliti.

Afferma l’assessore all’ambiente Giovanni Pollio: “Sono soddisfatto del nuovo percorso intrapreso su Albenga da Sat frutto degli incontri periodici che sto portando avanti, insieme ai tecnici dell’ufficio ambiente del Comune di Albenga, con la ditta per riuscire ad intervenire sulle criticità emerse. Per avere una città pulita, naturalmente, è indispensabile la collaborazione da parte degli utenti che invito ad effettuare la differenziata nella maniera corretta e a non abbandonare i rifiuti in maniera indiscriminata”.

“Purtroppo in diverse occasioni – aggiunge Pollio – ho riscontrato la presenza di sacchetti della spazzatura abbandonati nei pressi delle campane o vicino ai cestini getta carta, a tal proposito mi preme ricordare che è sempre possibile, per chi ancora non lo avesse fatto, ritirare le chiavi per accedere ai bidoni sia presso il centro di raccolta Sat all’ex caserma Turinetto, sia presso lo sportello del cittadino nel palazzo ex Ester Siccardi in viale Martiri”.

“Come amministrazione ci stiamo adoperando per andare incontro alle esigenze dei cittadini per mettere tutti nelle condizioni di poter effettuare la raccolta differenziata nella maniera corretta. Nelle prossime settimane continueranno gli interventi sul verde pubblico ed in particolare sugli sfalci a bordo strada che stanno procedendo secondo la programmazione stabilita. Interverremo, inoltre, sulla pulizia straordinaria del Rio Avarenna e continueremo il costante monitoraggio del territorio comunale anche volto a contrastare la sempre più frequente cattiva abitudine di gettare a terra mascherine usate senza alcun riguardo per l’ambiente e per il prossimo”.

Aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis: “Stiamo lavorando in collaborazione con Sat per migliorare quelle criticità che il nuovo sistema di raccolta, obbligatorio per legge, ha inevitabilmente provocato. Vorrei rivolgere un appello a tutti i cittadini invitandoli ad effettuare la differenziata e conferire correttamente i rifiuti. Solo così potremo avere una città più pulita”.

Sat nel periodo estivo ha aumentato i passaggi di ritiro rifiuti sia per quel che concerne le campane che per i cestini gettacarta. È stato inoltre potenziato lo sfalcio dell’erba e la cura del verde pubblico e resa disponibile la consegna gratuita delle chiavi per le campane a tutti i cittadini attraverso due punti di distribuzione, il centro di raccolta Sat presso l’ex caserma Turinetto e lo sportello del cittadino presso il palazzo Ester Siccardi su viale Martiri della Libertà.

Qui tutte le informazioni utili sul tema raccolta differenziata. Il numero verde Sat è 800.966.156.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.