Alassio: sabato e domenica molo vietato nelle ore notturne, limitazioni durante il giorno - IVG.it
Ordinanza

Alassio: sabato e domenica molo vietato nelle ore notturne, limitazioni durante il giorno

Dopo le segnalazioni su assembramenti, schiamazzi, risse, abuso di sostanze alcoliche e aggressioni verbali

Pontile Molo Bestoso Alassio

Alassio. “Intollerabile! Le immagini che abbiamo visto circolare sui social richiedono un intervento deciso, sebbene sgradevole che confido di poter revocare prima possibile”.

Marco Melgrati, sindaco di Alassio, ha appena sottoscritto l’ordinanza sindacale che a partire da domani, sabato 3 luglio, e fino alla fine di agosto, salvo, appunto, la verifica delle condizioni che ne consentano la revoca, prevede il contingentamento dell’accesso al Pontile Bestoso dalle ore 10 alle ore 17 ad un massimo di venti persone per volta nelle giornate di sabato e domenica.

Dalle ore 21 alle ore 4, sempre di sabato e domenica sarà invece del tutto interdetto l’accesso al Molo.

Sul pontile Bestoso – come recita l’ordinanza – sono stati segnalati, da cittadini e Forze dell’Ordine operanti sul territorio, ripetuti episodi di assembramenti, schiamazzi, risse, abuso di sostanze alcoliche, aggressioni verbali anche nei confronti dei passanti, nonché comportamenti offensivi alla pubblica decenza; tali atteggiamenti determinano sovente comportamenti riprovevoli che, oltre a compromettere il decoro urbano, generano degrado e scadimento del livello generale di sicurezza sentito dalla cittadinanza, di fatto comportando nelle aree interessate una riduzione della frequentazione da parte di una clientela rispettosa delle basilari regole di convivenza civile.

L’ordinanza, inoltre, rammenta il divieto di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione negli spazi pubblici comunque intesi (strade, passeggiate, spiagge etc.) fatta eccezione per le aree di pertinenza dei pubblici esercizi (dehor) ed eventuali eventi autorizzati dal Comune (pubbliche manifestazioni, sagre, etc. ) nonché il rispetto delle disposizioni del vigente regolamento di polizia urbana in materia.

“Si tratta di un luogo incantevole – il commento di Melgrati – e mai avrei pensato di dover firmare un documento simile. Stiamo combattendo una vera e propria guerra e useremo ogni mezzo possibile per assicurare ai nostri cittadini e ospiti un soggiorno gradevole, degno della perla della Riviera Ligure”.

leggi anche
controlli polizia alassio
Sicurezza
Movida, controlli a tappeto ad Alassio tra i giovani che arrivano in treno

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.