Abbandono rifiuti, a Finale e Loano agenti in borghese per contrastare i “furbetti”: quattro attività sanzionate - IVG.it
Prevenzione

Abbandono rifiuti, a Finale e Loano agenti in borghese per contrastare i “furbetti”: quattro attività sanzionate

Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa da 150 euro, mentre per le imprese potrebbe configurarsi anche un reato e l'addebito dei costi di bonifica

Rifiuti ingombranti abbandonati a Rossiglione

Finale L./Loano. Estate tempo di abbandono di rifiuti, ma anche di sanzioni per i responsabili.

“Proprio nel periodo in cui le cittadine della riviera promuovono il massimo impegno per presentarsi pulite e in ordine ai tanti che le scelgono come meta per le loro vacanze – fanno sapere in una nota dal Comune di Finale Ligure -, si moltiplicano gli abbandoni sul suolo pubblico di ogni genere di rifiuto, anche di manufatti ingombranti, in pieno centro”.

Per fronteggiare la situazione la Polizia Locale Associata di Finale Ligure e Loano, sulla scorta delle esperienze fatte nelle stagioni passate, ha attivato uno specifico nucleo ambientale, con l’incarico, da un lato, di censire e catalogare gli abbandoni di rifiuti disponendo le rapide bonifiche dei siti, ma anche di individuare e punire i responsabili a norma di legge e regolamenti.

“Agenti in divisa ed in borghese – precisano – anche con l’ausilio di telecamere fisse e mobili, approfondiscono i singoli casi, con buoni risultati sul fronte repressivo. Emblematica la situazione del Comune di Finale Ligure, dove in poco più di una settimana la polizia locale ha individuato e sanzionato quattro attività commerciali per abbandono di rifiuti in bella vista di turisti e residenti, ma anche un privato che in pieno centro di Finale Pia si è disfatto nottetempo di un divano lasciandolo a bordo strada”.

“Per tutti una sanzione amministrativa pecuniaria da 150 euro, ma nel caso delle imprese potrebbe configurarsi anche un reato nei casi più gravi, e l’addebito dei costi di bonifica. Le attività di controllo e repressione degli illeciti in materia di conferimento di rifiuti continueranno con pattuglie dedicate per tutto il periodo estivo, fanno sapere dalla Polizia locale” concludono dal Comune finalese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.