Vaccino Covid, in un'ora 8.500 giovani liguri tra i 12 e i 18 anni hanno prenotato la loro dose - IVG.it
Buona risposta

Vaccino Covid, in un’ora 8.500 giovani liguri tra i 12 e i 18 anni hanno prenotato la loro dose

Si tratta del 10% degli adolescenti della regione: riceveranno Pfizer, con seconda dose dopo 21 giorni. Stasera al via le prenotazioni dei 30-34enni

vaccino covid

Liguria. Ieri sera sono partire le prenotazioni per il vaccino anti Covid per la fascia 12-18 anni. Ad aver aderito oltre il 10% dei giovani liguri, in totale 8.500 su un target di 84mila. Gli adolescenti riceveranno, con il consenso dei loro genitori, il vaccino Pfizer (entrambe le dosi), l’unico che al momento ha avuto l’ok di Ema e Aifa per la somministrazione dei giovanissimi (oggi Moderna presenterà all’Agenzia europea del farmaco la domanda per l’autorizzazione).

I dati sono stati forniti da Liguria Digitale e sono riferiti alla prima ora di prenotazioni aperte, tra le 23 e le 24, sul portale prenotovaccino della Regione. Da oggi i ragazzi potranno prenotare anche attraverso il numero verde per il vaccino, i cup e la rete di farmacie.

Giovedì la Regione dovrebbe firmare un accordo con i pediatri di libera scelta per meglio gestire la vaccinazione di questa delicata fascia di età. L’obiettivo dell’avvio della campagna vaccinale, su spinta del commissario nazionale per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo, è arrivare con una buona copertura di immunizzazione alla riapertura delle scuole.

L’ok delle agenzie del farmaco italiana ed europea alla somministrazione di Pfizer-BionTech alla fascia 12-15 anni, estesa ai 18, è arrivato alla fine di maggio. Studi e dati a disposizione hanno dimostrato “l’efficacia e la sicurezza del vaccino anche per i soggetti compresi in questa fascia di età”. Ema aveva spiegato che “La risposta del vaccino nei 12-15enni è come quella degli adulti o migliore”.

Si tratta del primo vaccino Covid approvato per bambini e ragazzi di questa fascia d’età nell’Ue. La seconda dose è prevista 21 giorni dopo la prima.

Nei giorni scorsi aveva destato qualche preoccupazione un report presentato dal ministero della Salute di Israele su un “possibile collegamento” tra il vaccino Pfizer e rare miocarditi segnalate nei giovani immunizzati: 1 su 3.000 – 6.000 ragazzi (maschi) di età compresa tra 16 e 24 anni che hanno ricevuto il vaccino hanno sviluppato miocardite. La maggior parte dei casi è stata lieve e si è risolta in poche settimane.

Da questa sera alle 23 in Liguria partono le prenotazioni per la fascia dai 30 ai 34 anni – su prenotovaccino e da domani sugli altri canali – mentre giovedì sera 10 giugno sarà il turno dei 25-29 anni e venerdì 11 giugno della fascia 19-24.

Al momento i liguri che hanno ricevuto l’intero ciclo vaccinale sono 357.897. Le dosi somministrate sono 1.034.034. Circa 600 mila persone aspettano la seconda dose.

leggi anche
  • Studenti sicuri
    Vaccini Covid fascia 12-18 anni: sono 10mila le prenotazioni, più di mille nel savonese
    vaccino covid
  • Bollettino sanitario
    Covid, 21 nuovi positivi in Liguria: meno di 2000 casi attivi. 2 decessi in Asl2
    tampone covid
  • "la battaglia si vince insieme"
    Vaccino Covid, la Liguria sigla l’accordo con i pediatri. Toti: “Ulteriore passo in avanti”
    Generico giugno 2021

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.