Sgombero campo nomadi, il commento di Franco Astengo - IVG.it

Lettera al direttore

Lettera

Sgombero campo nomadi, il commento di Franco Astengo

"Nell'epoca della complessità si è inteso sottolineare soltanto la paura del 'diverso', l'allontanamento di uno spettro, la forzatura nella collocazione di un segnaposto"

Sgombero campo nomadi Fontanassa

Il Comune di Savona ha mandato le ruspe per segnalare la “banalità dell’indifferenza” nell’applicazione di un regolamento che si vorrebbe come razionalizzazione per quella “legge ed ordine” un tempo patrimonio dei benpensanti.

Forse non c’entra neppure la prossima campagna elettorale e la voglia di spargere un po’ di populismo esorcizzante per una raccolta di consenso a buon mercato.

Nell’epoca della complessità si è inteso sottolineare soltanto la paura del “diverso”, l’allontanamento di uno spettro, la forzatura nella collocazione di un segnaposto.

Tocca adesso alla “Città Silente” considerarsi non semplicemente attorcigliata alle cifre del deficit di bilancio ma di dimostrarsi capace di pronunciarsi nella difficile ricerca della dimensione degli “altri”.

Di fronte a ciò che è accaduto non si tratta di esercitare la “pietas” ma di trovare nell’analisi del nostro vivere comune la risorsa morale per proclamare una necessaria “diversità”,logicamente contrapposta a una troppo facilmente reclamata “normalità” di cui le ruspe sono figlie legittime.

Sappiamo che sarà complicato proclamare noi stessi “diversi” ma sarà necessario farlo. Ben oltre la ricerca, nel frangente, delle possibili soluzioni tecniche di “riduzione del danno”.

leggi anche
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Commento
Sgombero campo nomadi, Russo: “Gesto che strumentalizza persone a fini politici”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Reazione
Sgombero campo nomadi Fontanassa, il PD savonese: “Specchio dell’inadeguatezza dell’amministrazione”
Franco Zunino - assessore regionale Ambiente
Pugno di voti
Sgombero campo nomadi Fontanassa, Zunino (Arci): “Azione inattesa e alloggi non ancora pronti. Faremo denuncia e ricorso al Tar”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.