Sgombero campo nomadi Fontanassa, Schirru: "Situazione illegittima e di pericolo da anni, si troverà una soluzione dignitosa" - IVG.it
Il commento

Sgombero campo nomadi Fontanassa, Schirru: “Situazione illegittima e di pericolo da anni, si troverà una soluzione dignitosa” fotogallery

Una bimba disabile sarà sistemata in albergo in attesa del suo alloggio: "Meglio in hotel che in un campo"

Savona 2021, la presentazione di Angelo Schirru

Savona. E’ partito questa mattina lo sgombero del campo nomadi della Fontanassa, evento che, come prevedibile, ha creato non poco caos tra i residenti: una ragazza sinti ha anche accusato un malore all’arrivo delle forze dell’ordine.

Quello che è stato messo in atto è l’abbattimento vero e proprio di container e strutture abusive all’interno del campo nomadi, decisione che ha diviso la politica savonese negli ultimi mesi. Sono circa 35 le persone che dovranno essere ricollocate, tra cui diversi minorenni e anche una bambina con disabilità (ipovedente). Per quest’ultima giovane è stata predisposta una sistemazione temporanea in una struttura alberghiera, in attesa di ottenere un vero e proprio alloggio. Il candidato sindaco di centrodestra, Angelo Schirru, commenta così la situazione: “Se la bambina viene sistemata in un albergo si troverà sicuramente in una situazione migliore rispetto a quella che sta vivendo nel campo. L’albergo è più funzionale, un’ulteriore conferma che c’è stato uno studio attento da parte della politica per le problematiche delle persone residenti nel campo nomadi”.

E’ una situazione di illegittimità e di pericolo che si trascina da tantissimo tempo – aggiunge il dottor Schirru, commentando la decisione presa dalla politica savonese di sgomberare il campo nomadi della Fontanassa -. So per certo che sono stati fatti numerosi tentativi per riportare alla normalità una situazione degradata e questi tentativi sono documentati da numerosi atti tecnici e amministrativi. So che sono state predisposte delle sistemazioni adeguate per accogliere le famiglie che sono state coinvolte dallo sgombero. E’ stata fatta quindi una cosa organizzata in stretta collaborazione con la Prefettura e gli organi istituzionali dello Stato”.

Come cittadino mi interessa che tutto questa venga fatto nel rispetto della dignità umana e della sicurezza delle persone coinvolte in questo sgombero – ci tiene a dire Schirru -. Spero di essere espressione di tutti i cittadini: le regole vanno rispettate, da ognuno”. “Spero che per il momento tutti abbiano la garanzia per avere gli standard di sicurezza sanitaria e igiene. Sono sicuro che si possa arrivare a una soluzione per garantire queste condizioni” è la risposta alle parole del capo dei sinti, Mario Re, che ha espresso preoccupato: “A fine mese (quando è stata stabilita la scadenza della residenza nel campo, ndr) ci toglieranno anche l’acqua. Siamo tantissime famiglie e in piena estate. Come faremo? Dovremo comportarci come i cani e defecare in mezzo alla strada”.

Ma se questa è la situazione delle ultime ore, l’attenzione viene spostata anche al futuro: “Ovviamente in futuro bisogna fare un’attenta analisi della situazione del campo nomali con l’obiettivo di integrare queste persone nella città di Savona” conclude Schirru.

leggi anche
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Rabbia
Sgombero alla Fontanassa, l’avvocato Branca: “Gravi episodi di violenza e violazione dei diritti fondamentali”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Lo sfogo
Sgombero e taglio dell’acqua, il capo dei Sinti tuona: “Dal 30 giugno dovremo defecare in mezzo alla strada”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Fulmine a ciel sereno
Savona, caos alla Fontanassa: scatta lo sgombero del campo nomadi
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Precisazioni
Caprioglio su campo nomadi: “Nessuno sgombero, ordinanza di mesi fa mai ottemperata dai sinti”
Franco Zunino - assessore regionale Ambiente
Pugno di voti
Sgombero campo nomadi Fontanassa, Zunino (Arci): “Azione inattesa e alloggi non ancora pronti. Faremo denuncia e ricorso al Tar”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Reazione
Sgombero campo nomadi Fontanassa, il PD savonese: “Specchio dell’inadeguatezza dell’amministrazione”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Commento
Sgombero campo nomadi, Russo: “Gesto che strumentalizza persone a fini politici”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Fulmine a ciel sereno
Sgombero campo nomadi, Caprioglio: “Trovata sistemazione per 15 persone, le altre hanno rifiutato di stare in albergo”
ruspa campo nomadi
Doppio editoriale
E alla fine la ruspa arrivò. E ci persero tutti
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Speranza
Sgombero campo nomadi: “Auspichiamo una riflessione condivisa sul futuro dei nostri concittadini”
sinti fontanassa
Almeno per ora
Scongiurato lo stop dell’acqua al campo nomadi: “Per l’allacciamento ci hanno chiesto 20mila euro”
Savona 2021, la presentazione di Angelo Schirru
Sport e politica
Savona 2021, Angelo Schirru: “Giovani al centro dei nostri programmi, lo sport una parte fondamentale”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.