Sgombero alla Fontanassa, l’avvocato Branca: “Gravi episodi di violenza e violazione dei diritti fondamentali” - IVG.it
Rabbia

Sgombero alla Fontanassa, l’avvocato Branca: “Gravi episodi di violenza e violazione dei diritti fondamentali”

“Le famiglie non hanno avuto nemmeno tempo di portare via le loro cose. Stiamo predisponendo un ricorso al Tar”

Savona. “Quella vissuta stamattina è una situazione di grave violazione dei diritti fondamentali e ci sono stati anche evidenti episodi di violenza”. 

Parole dure quelle utilizzate da Maria Gabriella Branca, l’avvocato che tutela i diritti degli abitanti del campo nomadi della Fontanassa a Savona, oggetto questa mattina di una forte azione di sgombero. 

 “Stiamo predisponendo il ricorso al Tar contro il regolamento emanato dal Comune di Savona, che è palesemente contrario alle norme europee e alla legge regionale ed è anche in netto contrasto rispetto al precedente regolamento”, ha spiegato il legale. 

“Stiamo parlando di popolazioni sinti e rom che sono nomadi per definizione. L’obbligo per le città è trovare loro piattaforme in cui possano vivere, lavorare, avere affetti e famiglie e poter ricevere parenti e conoscenti. Questo avviene in tutta Europa, quindi qui siamo in una situazione di grave violazione dei diritti fondamentali”, ha proseguito. 

“Ci si aspettava il distacco dell’acqua, benché comunicato solo a voce, e messo in atto in piena estate, non proprio il periodo ideale. Ma oggi è avvenuta anche questa demolizione, ben più grave e rilevante: ennesima violazione dei diritti di persone anziane e bimbi che qui alloggiano. Il tutto senza un minimo di preavviso ufficiale: queste persone non hanno avuto nemmeno il tempo di portare via le loro cose”, ha concluso Branca.  

leggi anche
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Lo sfogo
Sgombero e taglio dell’acqua, il capo dei Sinti tuona: “Dal 30 giugno dovremo defecare in mezzo alla strada”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Fulmine a ciel sereno
Savona, caos alla Fontanassa: scatta lo sgombero del campo nomadi
Savona 2021, la presentazione di Angelo Schirru
Il commento
Sgombero campo nomadi Fontanassa, Schirru: “Situazione illegittima e di pericolo da anni, si troverà una soluzione dignitosa”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Precisazioni
Caprioglio su campo nomadi: “Nessuno sgombero, ordinanza di mesi fa mai ottemperata dai sinti”
Franco Zunino - assessore regionale Ambiente
Pugno di voti
Sgombero campo nomadi Fontanassa, Zunino (Arci): “Azione inattesa e alloggi non ancora pronti. Faremo denuncia e ricorso al Tar”
Sgombero campo nomadi Fontanassa
Fulmine a ciel sereno
Sgombero campo nomadi, Caprioglio: “Trovata sistemazione per 15 persone, le altre hanno rifiutato di stare in albergo”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.