Serie C, l'Albisola Pallavolo cede in trasferta, coach Valle: "Voto alto alla squadra Lunezia, molto basso alla società" - IVG.it
Obiettivo sfumato

Serie C, l’Albisola Pallavolo cede in trasferta, coach Valle: “Voto alto alla squadra Lunezia, molto basso alla società”

“La lotta promozione per noi si è conclusa, ma impareremo a vincere”, il commento amaro del tecnico biancazzurro

Albisola Pallavolo Vs Volley Albenga

La trasferta nell’estremo levante ligure contro il Lunezia Volley non ha arriso all’Albisola Pallavolo. Dopo un primo set vinto 25 a 17, la squadra ha subito il ritorno delle avversarie perdendo i seguenti tre set. Una sconfitta che fa male sia perché tre punti avrebbero significato candidarsi prepotentemente alla vittoria del campionato sia perché tutti i parziali sono stati decisi sul filo di lana: 27 a 25, 25 a 21 e 25 a 23.

“La partita di sabato va spiegata da due punti di vista – commenta l’allenatore Francesco Valle –  il primo è sportivo: gran bella partita giocata bene dove la loro esperienza ha avuto la meglio sulla nostra bellissima gioventù. Abbiamo avuto la possibilità di chiudere il secondo set ma un po’ di sfortuna (vedi l’attacco sul nastro che cade nel nostro campo) e la determinazione del loro capitano Denisa Marku, grande leader e grande trascinatore, sono riuscite a ribaltare l’esito della partita. Tatticamente e tecnicamente siamo stati un palmo superiori ma loro sono state più pragmatiche e lucide nei momenti cruciali dei set vinti.

“Il secondo punto di vista – prosegue l’allenatore –  è l’aspetto gestionale della partita da parte della dirigenza spezzina: come ho già detto in altre occasioni, è stato vergognoso quello che si sono permessi di fare . La partita andava giocata a porte chiuse anche alla luce delle nuove disposizioni, come da regolamento e da indicazioni date dalla Federazione in caso di campionato senza andata e ritorno. Invece, ci siamo trovati a giocare la partita più importante in mezzo a una bolgia non solo all’esterno ma anche all’interno. Gli arbitri hanno sospeso la partita tre volte per chiedere al Covid manager di far rispettare le regole. Ma niente da fare, si è andati avanti così.

“Noi accettiamo il verdetto del campo, sono sicuro che la Federazione interverrà multando il Lunezia, ma intanto per noi la lotta alla promozione si è conclusa. Voto alla squadra Lunezia dieci, voto alla società Lunezia zero. Nessun rimpianto da parte mia solo un grande elogio alle nostre ragazze e a tutto lo staff, abbiamo fatto un grande lavoro in questi mesi e in queste ultime settimane, il calendario ci ha penalizzato ma nessun alibi, impareremo a vincere”, conclude Valle.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.