Savona 2021, Romagnoli: “Io candidata? Se resta Caprioglio sì” - IVG.it
Prospettive

Savona 2021, Romagnoli: “Io candidata? Se resta Caprioglio sì”

L'assessore pronto a seguire il sindaco uscente se si ripresenterà. Mentre con Schirru candidato...

Savona. “Io di nuovo candidata alle prossime elezioni comunali? Preferisco pensare al presente e al mio attuale impegno per Savona”. Così Ileana Romagnoli, assessore al sociale del Comune savonese, si smarca quando IVG le chiede se parteciperà alle elezioni amministrative dell’autunno.

Elezioni che, al momento, non è ancora dato sapere chi avranno come protagonista principale tra le fila della coalizione di centro-destra. Mentre si fa strada l’ipotesi Schirru, infatti, hanno perso (e poi ripreso e poi riperso ancora) quota le chances di una una corsa di Ilaria Caprioglio, alla caccia del secondo mandato.

Giunta alla fine della sua prima esperienza da assessore (anche se non con gli stessi incarichi per tutta la durata del mandato) Romagnoli tradisce temporaneamente il principio che mette il “qui e ora” al centro dei suoi pensieri per stilare un bilancio di quanto fatto e di quanto si potrà fare nei prossimi anni.

“Grazie agli sforzi compiuti dall’amministrazione e al percorso fatto attraverso la Corte dei Conti, il prossimo anno potremo mettere in campo molte più risorse economiche. Ciò sarà possibile al risanamento di bilancio operato negli ultimi cinque anni, che ci permetterà di sbloccare risorse prima ‘congelate’ e quindi fare cose che finora non ci è stato possibile fare”.

Come ad esempio allestire un apparato come quello presentato stamattina nella sede di Aias: “Il fatto che siamo riusciti a portare a traguardo questo progetto – nota ancora l’assessore – dimostra la capacità di questa città di fare rete e di trovare quelle risposte che il pubblico non è in grado di trovare. Non bisogna sempre aspettare che le cose arrivino dall’altro, ma anche noi dobbiamo metterci impegno. John Fitzgerald Kennedy diceva: ‘Non ti chiedere che cosa l’America cosa possa fare per te, ma cosa tu puoi fare per l’America’. Credo che ognuno di noi debba chiedersi cosa può fare per Savona”.

Sempre pensando al futuro ci si domanda se in autunno anche Romagnoli sarà della partita (elettorale). Lei risponde: “Io sono una fedele. Se Ilaria sarà candidata ci sarò senz’altro. Insieme abbiamo iniziato un percorso in cui ho creduto ed in cui credo ancora. Cinque anni per un sindaco non sono sufficienti. Specie in questo caso: in questo mandato abbiamo avviato un’operazione di cui vedremo i risultati solo nei prossimi anni. Diversamente dal passato, Ilaria Caprioglio ha avuto la capacità di elevare le possibilità di Savona. Qualcuno ha detto che stava volando troppo in alto, ma questo è l’unico modo per liberarci dalle strette. Se crediamo in una Savona forte, che possa riscattarsi ed essere propositiva per i nostri nipoti, allora c’è bisogno di una persona come Ilaria Caprioglio. E’ vero, ha volato alto: è stata a Mosca e Bruxelles, ha praticamente aperto i lavori all’Onu. Ma è solo così che il nome di Savona può fare il giro del mondo”.

Quindi se Caprioglio sarà il candidato sindaco per il centro-destra, Romagnoli sarà in lista: “Continuo a parlare al presente continuo a parlare al presente. Qualcuno ha detto: ‘Il bambino che gioca sulla riva del fiume è felice perché è qui ed ora’. Non pensiamo al passato o al futuro, ma cerchiamo di essere presenti qui ed ora. E qui e ora c’è un impegno per Savona”.

leggi anche
Piazza Sisto Savona Mattino Giorno Generica Comune Municipio
Tutto pronto
Savona 2021, per il centro-destra l’attesa è finita: oggi la presentazione del candidato sindaco
Schirru santi Angelo Schirru Pietro Santi
Scenari
Savona 2021, Schirru in pole per il centro-destra. Ma Santi è una “meteora” e potrebbe correre da solo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.