Savona 2021, al via la campagna elettorale della Lega: "Centro destra unito a sostegno di Schirru" - IVG.it
Verso il voto

Savona 2021, al via la campagna elettorale della Lega: “Centro destra unito a sostegno di Schirru”

Primo incontro pubblico a Vado Ligure sul via alla campagna elettorale

lega bandiera

Savona. Ancora con lo scossone delle dimissioni del vice sindaco Massimo Arecco, ieri sera start ufficiale della Lega per la campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative savonesi.

Ai Blu Beach di Vado Ligure, alla presenza di circa 100 persone, militanti e simpatizzanti, del segretario regionale Edoardo Rixi, del senatore Francesco Bruzzone, commissario della sezione di Savona, dei consiglieri comunali Alfredo Remigio e Fiorenzo Ghiso, degli assessori Maria Zunato, Roberto Levrero e Maurizio Scaramuzza, del responsabile degli enti locali Matteo Camiciottoli e del responsabile cittadino per le prossime elezioni comunali Dario Ghezzi, si è tenuto il primo incontro pubblico del partito.

Il primo punto all’ordine del giorno sono state proprio le dimissioni di Massimo Arecco: “Siamo dispiaciuti, dobbiamo molto a lui: tutti auspichiamo che ci ripensi…” affermano unanimi i vertici della Lega.

Subito dopo si è parlato dell’atteso appuntamento elettorale a Savona: “Una squadra forte e competitiva che ci vedrà protagonisti come primo partito della coalizione del centro destra” è stato l’annuncio della Lega. Sul candidato sindaco manca ormai solo l’annuncio ufficiale, dopo la convergenza su Angelo Schirru, ex primario di Chirurgia all’ospedale San Paolo di Savona, che potrebbe portare consensi anche al di fuori dello schieramento di centro destra: “Aspettiamo che i vertici regionali convergano sul nome indicato e che avvenga l’attesa nomination: è una persona di assoluto valore, stimata, conosciuta e che darà il meglio insieme alla coalizione, che non vuole assolutamente che la città ritorni in mano a coloro che l’hanno portata al declino e al fallimento”.

“Sono stati cinque anni difficili e sappiamo tutti i motivi, nonostante la poca esperienza di gran parte di noi: i dissapori e i litigi, abbiamo ereditato un Comune sull’orlo del fallimento, agonizzante, sul baratro, in due anni abbiamo rimesso i conti in ordine e evitato il commissariamento, non potendo spendere risorse abbiamo comunque salvaguardato il sociale e gestito l’emergenza pandemica”.

“Nella nostra provincia abbiamo perso oltre 3.200 posti di lavoro in gran parte nel settore trainante, il turismo, e altri 3,200 potremmo perderli con lo sblocco dei licenziamenti: da tempo aziende importanti del nostro territorio sono in difficoltà e aspettano di essere convocate al Mise per dare prospettive in modo particolare nella nostra città, come Funivie Spa e Mondomarine ferme da tempo. Le altre grandi aziende in crisi sono la Piaggio Aerospace, LaerH, Bombardier, Italiana Coke e Sanac”.

E ancora: “Abbiamo costruito in questi cinque anni le colonne portanti della Lega. Se è vero ci sono stati molti addii, ma abbiamo anche una classe di giovani pronti a mettersi in gioco per costruire un partito forte con grandi ambizioni, insieme saremo una grande squadra e avremo la possibilità di vedere crescere e migliorare la nostra città, perché solo adesso partono le grandi opere, e come tutti sappiamo non basta un mandato per realizzare un sogno, un progetto, una grande Savona”.

“Ora inizieremo con altri incontri e iniziative per il mese di giugno e luglio, avremo una estate intensa in piena campagna elettorale: siamo consapevoli che sulla Liguria avremo i fari nazionali puntati, in quanto è l’unico capoluogo di Provincia che va al rinnovo dell’amministrazione comunale, ma ognuno di noi è pronto a dare il massimo” conclude la Lega regionale e provinciale, pronta alla sfida elettorale.

leggi anche
Renato Giusto
Proposta
Savona 2021, Giusto: “Schirru bravo ma inesperto, gli servono amici come me. Vorrei fare l’assessore alla Cultura”
Piazza Sisto Savona Mattino Giorno Generica Comune Municipio
Tutto pronto
Savona 2021, per il centro-destra l’attesa è finita: oggi la presentazione del candidato sindaco

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.