Ricoverata con piastrine basse: resta in terapia intensiva la 34enne alassina vaccinata con Astrazeneca - IVG.it
Situazione

Ricoverata con piastrine basse: resta in terapia intensiva la 34enne alassina vaccinata con Astrazeneca

Si trova al San Martino di Genova e respira spontaneamente. È in coma, invece, la 18enne colpita da trombosi dopo Astrazeneca

Generica

Liguria. È ancora in terapia intensiva ma respira spontaneamente la 34enne savonese ricoverata ieri sera dopo essersi sentita male sul posto di lavoro. La donna nella notte “è stata sottoposta a fibrinolisi di alcuni trombi presenti nella parte venosa del circolo epatico con buoni risultati” spiegano dal San Martino.

“Al momento la donna è in terapia anticoagulante e verrà sottoposta a precauzionali indagini angiografiche del circolo cerebrale – prosegue la nota di aggiornamento – Permanendo la situazione di basso livello ematico di piastrine nel sangue, la paziente necessita di monitoraggio presso la Terapia Intensiva”.

E’ in coma, invece, la ragazza di 18 anni ricoverata al policlinico San Martino di Genova con una diagnosi di trombosi del seno cavernoso e che il 25 maggio scorso aveva ricevuto la prima dose della vaccinazione anti Covid con AstraZeneca partecipando da volontaria all’open day. Lo conferma la direzione dell’ospedale.

Domenica era stata sottoposta a un intervento di neuroradiologia interventistica per rimuovere meccanicamente il trombo e successivamente era intervenuta l’equipe neurochirurgica per un intervento volto ad alleviare la pressione intracranica derivante dall’emorragia.

L’ospedale aveva anche comunicato di aver attivato la procedura di segnalazione all’Aifa ai fini della farmacovigilanza, nella quale sono stati indicati anche i farmaci assunti dopo la vaccinazione. La procura di Genova ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato per chiarire cosa sia accaduto.

leggi anche
  • Accertamenti
    Donna di 34 anni ricoverata al San Martino con piastrine basse, vaccinata ad Alassio con AstraZeneca
    astrazeneca
  • Parere
    Limitazione AstraZeneca, Bassetti: “Serve posizione chiara e definitiva sui vaccini a vettore virale”
    Generica
  • Sollievo
    Migliorano le condizioni della 34enne di Alassio vaccinata con Astrazeneca: trasferita in ematologia
    terapia intensiva coronavirus covid gaslini

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.