Ricercato si reca in caserma per aver smarrito il passaporto: arrestato dai carabinieri - IVG.it
In manette

Ricercato si reca in caserma per aver smarrito il passaporto: arrestato dai carabinieri

L'uomo è stato responsabile di diversi reati a partire dal 2010

caserma cc savona

Savona. Si reca in caserma per una denuncia di smarrimento del proprio passaporto, ma per lui era ancora pendente un ordine di carcerazione emesso nel 2016 dall’Autorità Giudiziaria e mai eseguito. E’ così che, dopo una serie di accertamenti, è stato tratto in arresto nella giornata di ieri E.N.H 36enne, di origini egiziane, domiciliato a Savona.

Probabilmente l’uomo pensava di non essere scoperto, in quanto il provvedimento di cattura corrispondeva a un nominativo diverso da quello dichiarato, ma l’atteggiamento del soggetto ha insospettito il militare di servizio presso la caserma dei carabinieri di Savona che ha deciso di effettuare i necessari accertamenti sulla sua identità, scoprendo che E.N.H. doveva essere immediatamente arrestato. Il militare, con l’aiuto dei colleghi presenti, ha proceduto così all’arresto e all’accompagnamento in carcere a Genova del 36enne.

I carabinieri della Stazione di Savona, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria di Milano, hanno così arrestato l’uomo responsabile di diversi reati commessi a partire dal 2010, per cui dovrà scontare una pena di oltre un anno di reclusione.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.