Resta in ospedale la 34enne di Alassio vaccinata con AstraZeneca, ma continua a migliorare - IVG.it
Condizioni

Resta in ospedale la 34enne di Alassio vaccinata con AstraZeneca, ma continua a migliorare

L'uomo ricoverato al San Martino per una possibile trombosi rimane in terapia intensiva

vaccino

Genova. Resta ricoverata nel reparto di ematologia la ragazza di 34 anni di Alassio che lo scorso 27 maggio si era sottoposta a vaccinazione con AstraZeneca nel corso degli open day volontari.

Le sue condizioni fortunatamente, fanno sapere dall’ospedale San Martino di Genova, sono in miglioramento.

Il giovane, sempre di 34 anni, invece che era stato vaccinato con Johnson & Johnson il 5 giugno, rimane per il momento ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale genovese. L’uomo era stato ricoverato per una possibile trombosi, ma dal San Martino avevano escluso una correlazione con il vaccino.

Più informazioni
leggi anche
terapia intensiva coronavirus covid gaslini
Sollievo
Migliorano le condizioni della 34enne di Alassio vaccinata con Astrazeneca: trasferita in ematologia
Generica
Situazione
Ricoverata con piastrine basse: resta in terapia intensiva la 34enne alassina vaccinata con Astrazeneca
vaccino
Chiarimenti
34enne ligure ricoverato con probabile trombosi, San Martino precisa: “Nessuna correlazione con il vaccino”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.