Next Generation Ue, Orlando in commissione regionale. Natale (Pd): "Serve cammino comune" - IVG.it
Incontro

Next Generation Ue, Orlando in commissione regionale. Natale (Pd): “Serve cammino comune”

Mercoledì ci sarà l'audizione del presidente Toti per un aggiornamento sulla situazione ligure

Davide Natale

Liguria. Quasi due ore tra relazione introduttiva e domande dei commissari è durata l’audizione del ministro Orlando presso la Commissione di studio Next Generation UE del Consiglio regionale. La seduta, presieduta da Davide Natale e dal vice Giovanni Boitano, ha visto l’analisi approfondita della Missione 5 (Inclusione e Coesione) del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Molti aspetti sono stati declinati anche a livello regionale con particolare attenzione all’occupazione giovanile e femminile e alla formazione costante dei lavoratori. “Sono soddisfatto della riunione odierna – dichiara Davide Natale – nella quale abbiamo approfondito molti temi inerenti sia le politiche attive e passive del lavoro che le politiche sociali – ha sottolineato – È stato rimarcato più volte che Governo Regione dovranno costruire un cammino comune. Ho apprezzato l’impegno del Ministro Orlando di volere costruire ogni passaggio in stretta collaborazione e partecipazione delle Regioni. Il dialogo e il confronto sono le migliori strategie per costruire riforme complesse e strategiche per la nostra comunità”.

La transizione ecologica e digitale cambierà anche il mondo del lavoro e il sistema Paese “dovrà trovarsi pronto a cogliere fino in fondo questa sfida. Si dovrà partire dal rafforzamento dei Centri per l’impiego. Il Ministro facendo un parallelo con altre nazioni europee ha messo a nudo il lavoro che c’è da fare”.

Mercoledì ci sarà l’audizione del presidente Toti per un aggiornamento di quanto già si sta facendo in Liguria: “Mi sembra che, con lo spirito di collaborazione che sta distinguendo questi primi passaggi, possiamo realizzare, come Commissione, qualcosa di veramente utile”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.