Modellino 3D delle Torri e del Battistero: donazione per Albenga - IVG.it
Inclusione

Modellino 3D delle Torri e del Battistero: donazione per Albenga

Protagonisti i ragazzi e le ragazze del distretto Leo 108 ia 3 Basso Piemonte e Liguria di Ponente

Albenga città sempre più inclusiva. Questo uno dei punti che l’amministrazione Tomatis sta portando avanti con determinazione sia attraverso il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) che attraverso una costante collaborazione con le associazioni e le realtà presenti sul territorio.

Tra i progetti sui quali si sta pensando di rimettere mano quello dedicato ai non vedenti: “Ci vado ad occhi chiusi”, un itinerario turistico per disabili, che attraversa la principale dorsale cittadina dal Santuario di N.S. del Pontelungo fino al lungomare con pannelli in braille per i non vedenti.

Ma Come possono fruire l’arte i non vedenti? Come si può descrivere una cupola o un capitello a chi non può vederli? A pensarci sono stati i ragazzi e le ragazze del distretto Leo 108 ia 3 Basso Piemonte e Liguria di Ponente che hanno donato un modellino 3D raffigurante le Torri di Albenga e il Battistero al Comune di Albenga.

Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis afferma: “Un modellino 3D che permetterà anche ai non vedenti di conoscere le torri e il battistero. Albenga è un museo a cielo aperto e sono felice che, attraverso iniziative come queste possa essere sempre più accessibile. Ringrazio distretto Leo 108 ia 3 Basso Piemonte e Liguria di Ponente e il Leo Club di Albenga per la costante collaborazione”.

“L’intenzione – spiega l’assessore ai servizi sociali Marta Gaia – è quella di migliorare il percorso “Ci vado ad Occhi chiusi” nato ormai diversi anni fa. Il modellino in 3D è il primo passo in questa direzione, infatti sarà inserito all’interno di questo percorso in modo da permettere ai non vedenti, toccandolo, di avere una esatta percezione di cosa li circonda. Albenga è un museo a cielo aperto e la nostra volontà è quella di fare in modo che tutti possano godere della sua bellezza. Un ringraziamento va al distretto Leo 108 ia 3 Basso Piemonte e Liguria di Ponente”.

Il consigliere Raiko Radiuk aggiunge: “Voglio ringraziare i Leo, associazione della quale ho fatto parte, che ci hanno donato questo modello 3D primo tassello per rilanciare il progetto “Ci vado ad occhi Chiusi” . Un ringraziamento particolare a Chiara Aprosio presidente per l’anno sociale 2020/2021 del Distretto Leo 108 ia3 e Gianluca Basso presidente del Leo Club Albenga.

Il loro impegno sul territorio e per la nostra città è costante e porta a grandi risultati come ad esempio la riapertura della Torre Civica resa possibile anche grazie al loro contributo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.