Loano 2021, per la Lega "Lettieri non si tocca". Toti: "Non lo conosco, vedremo…" - IVG.it
Divisione?

Loano 2021, per la Lega “Lettieri non si tocca”. Toti: “Non lo conosco, vedremo…”

Uniti o divisi per le comunali a Loano? Trattative ancora aperte nel centro destra

Loano. Centro destra ancora alla ricerca dell’unità in vista delle elezioni comunali a Loano. Per ora non sono arrivate conferme su una possibile convergenza sul candidato già lanciato dalla Lega, ovvero Luca Lettieri, tuttavia le trattative sono in corso.

Da parte di Cambiamo si attende ancora, anche perché tra i nomi in lizza c’è anche quello di Luana Isella, attuale consigliere provinciale con delega alla viabilità, “sponsorizzata” dal consigliere regionale e coordinatore regionale Angelo Vaccarezza.

Sullo sfondo pesano le lacerazioni e le polemiche interne alla maggioranza di centro destra degli ultimi mesi, che hanno portato alla costituzione di un gruppo misto in Consiglio comunale con Noemi Casto, Luana Isella, Francesco Paganelli e Jacopo Tassara.

Le segreterie dei partiti a livello provinciale e regionale sono al lavoro, tuttavia per la Lega, come ribadito dallo stesso Edoardo Rixi e dal senatore Paolo Ripamonti, “la candidatura di Lettieri non si tocca…”.

Sull’altro fronte il governatore Toti e leader di Cambiamo prende tempo, non senza ironia e con una stoccata agli alleati: “Non so chi sia il candidato scelto dalla Lega…” afferma. “Non mi sono ancora occupato di Loano”.

Infine: “Chi va piano va sano e va lontano…” conclude Toti, un proverbio citato a margine della presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru, con riferimento alla necessità di procedere step by step sui vari comuni che andranno al voto.

Per il segretario della Lega Edoardo Rixi: “La situazione di Loano è diversa rispetto a quella di Savona, non è un Comune sopra i 15 mila abitanti e su ogni località è necessario fare la scelta politico-amministrativa migliore” afferma.

“Noi abbiamo il nostro candidato sindaco, convinti della decisione: auspico che tutto il centro destra e tutte le sue forze convergano sul nostro nome” conclude.

Alle parole di Rixi si è aggiunto il post di Marco Campomenosi, parlamentare europeo della Lega:

Ora, dopo la presa di posizione dell’avvocato Alessandro Garassini e l’annuncio di una lista unitaria delle forze di opposizione, per le componenti del centro destra il tempo delle scelte è ormai quasi scaduto e nei prossimi giorni si saprà se la coalizione sarà unita, o meno, per le amministrative loanesi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.