Libro su Matteotti, Pierfederici: “Tranquillizzo chi ha mal pensato, non è propaganda elettorale” - IVG.it
Risposta

Libro su Matteotti, Pierfederici: “Tranquillizzo chi ha mal pensato, non è propaganda elettorale”

Replicando alle accuse di opposizione e Anpi: "Il suo estremo sacrificio nel nome della Democrazia non deve essere disonorato in piccole, sterili ed inutili polemiche"

luigi pierfederici

Varazze. Smorza i toni della polemica intorno alla presentazione del libro su Matteotti scritto dal Senatore Riccardo Nencini, il vicesindaco reggente Luigi Pierfederici. Il caso era stato sollevato da opposizione ed Anpi che denunciavano un presunto uso del politico, che si oppose al fascismo, per fini di propaganda elettorale con la presenza di esponenti di centrodestra.

E’ orgoglioso Pierfederici che la presentazione di “Solo” avvenga a Varazze, nella città dove nacque la terzogenita di Matteotti, Isabella, e dove lui trascorse periodi di vacanza ma, alla vigilia di questo evento, vuole chiarire che il suo scopo non è una mossa politica.

“Matteotti appartiene alla nostra storia ed alla nostra democrazia, senza se e senza ma – precisa – è fonte di ispirazione ed esempio e dobbiamo fare in modo che ciò continui ad essere anche in futuro. Il suo ideale di riformismo democratico, così come il ripudio di tutte le istanze oppressive ed illiberali, deve essere il faro che guida la nostra azione, anche nell’amministrazione del paese”.

“Non devono esserci polemiche intorno al sacrificio di Matteotti – ribadisce il vicesindaco – il suo estremo sacrificio nel nome della Democrazia, a noi tanto cara ed a noi così attualmente normale, non deve essere disonorato in piccole, sterili ed inutili polemiche. Il suo ricordo, il pensiero luminoso ed i valori in cui ha lottato sono finalmente divenuti comuni e consacrati nei principi fondamentali della Democrazia  italiana e non devono, mai, diventare oggetto di mercato e polemica. La politica in questo deve dare il buon esempio proprio nel doveroso rispetto che la politica deve a Matteotti”.

Ci tiene a fare chiarezza Pierfederici che continua:  “Tranquillizzo chi ha mal pensato. La presentazione del libro non è, non può e non deve essere tema di campagna elettorale proprio per la caratura del personaggio che va a raccontare ed è proprio a riconoscimento di ciò che sono stati invitati a presenziare i massimi rappresentanti delle istituzioni Regionali e non solo”, conclude.

leggi anche
giacomo matteotti
Contrarietà
Libro su Matteotti presentato a Varazze, è polemica: “Sua figura usata per fini elettorali, la destra cerca di accaparrarsi valori non suoi”
Alessandro Bozzano fascia tricolore
Reazione
Presentazione libro “Solo”, Bozzano (Cambiamo): “Matteotti era un riformista, non un comunista”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.