Isola Gallinara, il Comune incontra Ministero e Soprintendenza - IVG.it
Confronto

Isola Gallinara, il Comune incontra Ministero e Soprintendenza

L’intenzione è quella di valorizzare l’edificio sul quale lo Stato ha esercitato il diritto di prelazione

Albenga Incontro gallinara

Albenga. Un incontro in modalità videoconferenza si è tenuto questa mattina tra Comune di Albenga, Soprintendenza e dirigenti del ministero della cultura: al centro i progetti di valorizzazione dell’isola Gallinara.

Oltre ai dirigenti e i tecnici del ministero, hanno partecipato il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio ad interim per la città metropolitana di Genova e la provincia di La Spezia Manuela Salvitti, il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona Roberto Leone, il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis, il consigliere con delega alla valorizzazione dell’isola Gallinara Giorgio Cangiano e i dirigenti e funzionari del Comune di Albenga.

Durante l’incontro il ministero e la Soprintendenza hanno confermato l’interesse nei confronti dell’isola Gallinara anche in relazione alla presenza sul territorio del museo navale e di un importante sito di archeologia subacquea.

L’intenzione è quella di valorizzare l’edificio sul quale lo Stato ha esercitato il diritto di prelazione, ma per farlo sarà necessario attendere l’esito del ricorso al Tar presentato dai proprietari in relazione alla prelazione esercitata dallo Stato.

Solo all’esito del ricorso sarà quindi possibile compiere ulteriori passi per avviare un importante progetto di valorizzazione di quello che è un bene unico sia dal punto di vista storico, culturale che naturalistico, progetto che dovrà prevedere una stretta collaborazione e sinergia tra pubblico e privato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.