Il flirt con il Calizzano e la prosecuzione di un progetto, il punto sul Murialdo con il confermato mister Alloisio - IVG.it
Lunga attesa

Il flirt con il Calizzano e la prosecuzione di un progetto, il punto sul Murialdo con il confermato mister Alloisio

Il desiderio di realizzare qualcosa di importante è sempre vivo e la speranza è che non sia nuovamente frenato dalla pandemia

andrea alloisio

Si erano rincorse voci nelle scorse settimane circa una possibile fusione tra il Murialdo e il Calizzano. La scelta dei due sodalizi, tuttavia, è stata quella di non unire le forze. Una mancata unione che consente dunque di non avere una squadra in meno ai nastri di partenza l’anno prossimo.

Lato Murialdo, sarà sempre Andrea Alloisio a guidare la squadra. “Sono desideroso di portare avanti un progetto che purtroppo non è mai davvero iniziato”, commenta l’allenatore che, poco prima dello scoppio della pandemia, aveva preso le redini ereditando la panchina dei valligiani da Fabio Macchia, da poche settimane nuovo tecnico del Dego.

“Staff e giocatori sono confermati in blocco. La società ha vagliato la possibilità di una fusione, ma al momento ci sono le forze per andare avanti da soli. Siamo una società piccola ma sana e ben gestita. In estate cercheremo tre o quattro rinforzi per completare la rosa, aggiunge.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.