Due interventi chirurgici per la 18enne ricoverata al San Martino dopo il vaccino AstraZeneca - IVG.it
Aggiornamento

Due interventi chirurgici per la 18enne ricoverata al San Martino dopo il vaccino AstraZeneca

La giovane aveva ricevuto la prima dose del farmaco il 25 maggio. Il presidente della Regione Toti: "Preghiamo per la ragazza e per la famiglia"

intervento chirurgico

Liguria. Si è sottoposta al primo intervento per rimuovere il trombo la 18enne con diagnosi di trombosi seno cavernoso ricoverata in neurochirurgia all’ospedale Policlinico San Martino di Genova. Ora è in corso una seconda operazione per detendere la pressione intracranica derivante dall’emorragia.

La direzione del Policlinico ha attivato le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso Aifa, nelle quali sono stati indicati anche i farmaci assunti dopo la vaccinazione avvenuta il 25 maggio scorso in via volontaria con vaccino AstraZeneca.

La famiglia della ragazza è presente al San Martino, costantemente assistita dal personale dell’ospedale.

“È da questa mattina che siamo in contatto continuo con il San Martino di Genova – spiega il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – I nostri medici ce la stanno mettendo tutta, stanno lavorando e sono tuttora in sala operatoria per salvare la vita della ragazza. Preghiamo per lei e per i suoi cari in queste ore di apprensione e dolore”.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Il caso
Diciottenne “volontaria” di AstraZeneca ricoverata in neurochirurgia al San Martino
vaccino covid coronavirus ragazza
Bollettino sanitario
Covid, solo 7 nuovi casi in Liguria. Nel savonese oggi si svuota del tutto la terapia intensiva
astrazeneca
Accertamenti
Donna di 34 anni ricoverata al San Martino con piastrine basse, vaccinata ad Alassio con AstraZeneca

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.