Covid, Toti: "Discesa costante, graduale riapertura degli ospedali alle visite" - IVG.it
Annuncio

Covid, Toti: “Discesa costante, graduale riapertura degli ospedali alle visite”

La situazione sanitaria, l'andamento del piano vaccinale e il programma di riaperture

vaccino covid

“In Liguria i numeri dell’incidenza del virus continuano nella loro discesa: oggi, a livello regionale, registriamo 15 casi sul 100mila abitanti a settimana. Il dato migliore a livello provinciale è quello di Imperia, con 7. La provincia di Savona è a 16, quella della Spezia a 10 e la Città metropolitana di Genova a 15″.

Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti fa il punto della situazione Covid nella nostra regione, sia in vista della zona bianca da lunedì prossimo quanto sulla prospettiva di riapertura completa degli ospedali alle visite.

“La situazione nei nostri ospedali continua a migliorare – aggiunge Toti -: oggi scende in modo consistente il numero delle persone ricoverate in ospedale, in totale siamo a quota 107, mentre il numero dei ricoverati nella sola media intensità è di 80: un mese fa erano 463. Sul fronte dei nuovi contagi, oggi la Asl 5 spezzina registra 0 nuovi casi, mentre sia la Asl1 imperiese che la Asl4 chiavarese hanno un solo caso a testa, e nella Asl4 si è ridotto a 1 il numero dei ricoverati”.

“Prosegue intanto la campagna vaccinale, elemento decisivo per il miglioramento della situazione che ci permette di approdare in zona bianca da lunedì – spiega Toti – Nelle ultime 24 ore sono state somministrate quasi 10mila dosi, e da ieri sera alle 23 sono aperte le prenotazioni per la fascia 35-39: alle 18 di oggi, le prenotazioni effettuate tramite il sito prenotovaccino.regione.liguria.it erano 8.731”

“Per quanto invece riguarda la riapertura degli ospedali per le visite – conclude Toti – stiamo avviando un ragionamento con Alisa e con il ministero della Sanità: c’è ancora molta preoccupazione, non tutta la popolazione è vaccinata, siamo attorno al 45% di vaccinati con la prima dose in Liguria, un po’ meno a livello nazionale, e i cluster all’interno degli ospedali hanno fatto particolarmente male”.

“Cominceremo a riaprire, con grande prudenza e gradualità, nel corso del mese di giugno”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.