Altra opzione

Cairo 2022, anche Alberto Poggio pronto a candidarsi: “Se ci saranno le condizioni, non mi tirerò indietro”

L'ex assessore e ora consigliere di minoranza: "La passione non mi è mai passata, mi piace essere dove posso fare"

alberto poggio

Cairo Montenotte. Dopo le voci su Fulvio Briano, sbuca un altro nome tra i possibili candidati “anti-Lambertini” alle prossime elezioni comunali del 2022. Si tratta del consigliere Alberto Poggio, che a domanda risponde: “Se ci saranno le possibilità e le condizioni, non mi tirerò indietro”.

“Non sono uno che fa politica per interesse personale – sottolinea – ma solo per dare il mio contributo al territorio. La passione e l’interesse non mi sono mai passati, nemmeno dopo 10 anni di amministrazione e gli ultimi all’opposizione”.

Poggio, infatti, è stato assessore alle Attività Produttive, alla Protezione Civile e all’Ambiente durante la giunta Briano, che per due mandati consecutivi (fino al 2017) ha amministrato la cittadina. Poi, con la vittoria di Lambertini, ha continuato il suo lavoro come consigliere di minoranza e membro della lista Cairo Democratica, diventata poi Cairo Civica e Democratica.

Mi piace essere dove posso fare – ammette – ho sempre lavorato in modo sereno anche come esponente della minoranza, non ho mai fatto opposizione fine a se stessa e tanto per farla, credo che tutti possano confermarlo”.

La lista di centrosinistra, dunque, potrebbe avere due nomi (Poggio o Briano) tra i quali scegliere per provare a “battere” l’attuale sindaco Lambertini che si è detto pronto a ricandidarsi, ospedale permettendo. “Se verrà chiuso o ridimensionato in modo drastico, mi tirerò indietro”, ha dichiarato. E in quel caso scenderebbe in campo il suo vice Roberto Speranza.

Certo è che, per tentare la vittoria alle elezioni, servirà una lista che non guardi solo a sinistra, ma che cerchi di rubare qualche voto anche alla destra, così come avvenuto in passato. Nei due mandati delle giunta Briano, infatti, nonostante una prevalenza dem, la lista era composta anche da figure dichiaratamente di altri partiti.

Chi di questa lista civica sarà il “condottiero”, però, ancora non è dato sapersi.

leggi anche
fulvio briano - paolo lambertini - giorgia ferrari
Sfida a tre
Cairo 2022, due sfidanti per Lambertini: la Lega e il Pd vogliono Briano, gli scontenti Ferrari

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.