Borgio Verezzi, ragazza accoltellata alla schiena - IVG.it
Nella notte

Borgio Verezzi, ragazza accoltellata alla schiena

La giovane è stata dimessa con 10 giorni di prognosi, indagini dei carabinieri

notte ambulanza

Borgio Verezzi. Una ragazza di circa 25 anni è stata accoltellata alla schiena a Borgio Verezzi. E’ successo intorno a mezzanotte e mezza nella centrale via Matteotti.

Sul posto sono subito intervenute l’automedica e un’ambulanza della Croce Bianca di Finale Ligure.

Dopo le prime cure da parte dei sanitari, la giovane è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure in codice rosso: le sue condizioni sono stabili.

Sul caso sono in corso indagini da parte dei carabinieri: stando ai primi accertamenti la ragazza ha avuto una discussione dopo aver terminato il turno di lavoro come cameriera. La giovane ha infatti incontrato un italiano che conosce, dopo la lite si è sentita colpire alle spalle, forse da un coltello oppure da un corpo tagliente o contundente.

Fortunatamente la giovane non è stata ferita in modo grave: è stata dimessa dal nosocomio pietrese con 10 giorni di prognosi.

A partire dalla sua testimonianza i militari si sono messi sulle tracce dell’autore dell’aggressione e sono in corso le ricerche per individuarlo e approfondire la dinamica e le motivazioni del grave episodio: si tratta di un italiano di circa 50 anni, che rischia ora un’accusa per lesioni.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.