Bimbo di un anno ingoia una caramella e rischia di soffocare: salvato dalla Croce Bianca di Finale - IVG.it
Fondamentale

Bimbo di un anno ingoia una caramella e rischia di soffocare: salvato dalla Croce Bianca di Finale

I famigliari hanno scritto alla pubblica assistenza: “Adesso Luca sta bene e non finiremo mai di ringraziarvi”

ambulanza croce bianca finale

Finale Ligure. Un bimbo che ingerisce una caramella e rischia di soffocare; l’abilità di un giovane milite, che con capacità e competenza riesce ad evitare il peggio e soprattutto che la vacanza della famiglia si trasformasse in una tragedia. E’ la vicenda di cui, lo scorso 31 maggio, è stato protagonista un bimbo di circa un anno, in vacanza a Finale Ligure insieme alla sua famiglia.

Erano circa le 14 e il bimbo, dopo aver ingerito una caramella, inizia a diventare cianotico. I famigliari, terrorizzati, si rivolgono alla sede della vicina Croce Bianca di Finale Ligure.

Qui incontrano un milite che, nonostante la giovane età, riesce ad effettuare un fondamentale intervento di rianimazione, evitando il peggio.

In seguito il bimbo viene trasferito prima al Santa Corona di Pietra Ligure e poi al Gaslini di Genova per successivi controlli, che per fortuna escludono complicazioni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.