Alisa, l'epidemiologo Filippo Ansaldi è il nuovo direttore generale - IVG.it
Nomine

Alisa, l’epidemiologo Filippo Ansaldi è il nuovo direttore generale

Subentra al commissario straordinario di Alisa Francesco Quaglia, che mantiene il ruolo di direttore generale del dipartimento Salute e Servizi Sociali

Nomine Asl Alisa

Liguria. È Filippo Ansaldi il nuovo direttore generale di Alisa. La Giunta regionale ha approvato oggi la delibera di nomina.

Già vice commissario e direttore della Prevenzione dell’Azienda Ligure Sanitaria, al fianco del presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti, Filippo Ansaldi, docente di Igiene applicata all’Università degli Studi di Genova, ha coordinato la task force Covid-19 per tutta la durata dell’emergenza.

Ha contribuito in modo significativo insieme alle direzioni strategiche delle aziende sanitarie e ospedaliere all’elaborazione delle strategie e dei modelli previsionali che hanno consentito al sistema sanitario ligure di far fronte alla pandemia.

Subentra al commissario straordinario di Alisa Francesco Quaglia, che mantiene il ruolo di direttore generale del Dipartimento Salute e Servizi Sociali ed è componente della Struttura di missione per la sanità istituita dal presidente Toti.

“La sanità ha bisogno di attenzione e supporto. Per questo apprezziamo la nomina di Filippo Ansaldi a direttore generale di Alisa. La designazione arriva al momento giusto dopo l’istituzione della struttura di missione, aggiungendo così un altro tassello per consolidare le azioni già impostate dal presidente Toti in questi lunghi mesi di gestione della pandemia” afferma Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria.

“La Uil auspica, grazie all’impegno di Ansaldi, che la nuova Alisa possa affrontare nel migliore dei modi un ulteriore passo nella gestione della pandemia e, ovviamente, la ripartenza della sanità ligure in totale connessione con Regione Liguria” conclude.

leggi anche
curevac vaccino laboratorio test
Feedback
Invito alla vaccinazione, oltre 11 mila lettere inviate dalle Asl agli operatori sanitari

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.