Albenga, tragedia del naufrago dell'Annamaria ispira il fumetto "Un'estate senza mamma" del francese Panaccione - IVG.it
Fatto avvenuto nel '47

Albenga, tragedia del naufrago dell’Annamaria ispira il fumetto “Un’estate senza mamma” del francese Panaccione

Il libro in bianco e nero racconta una storia di mistero e umorismo

Albenga. Una ragazzina, in vacanza in Liguria, diventa amica delle strane creature che vivono sotto il mare e sull’isola di fronte alla spiaggia. Non si tratta di “Luca”, l’ultimo film Pixar, ma di “Un’estate senza mamma”, fumetto del francese Grégory Panaccione, ispirato alla tragedia del naufragio dell’Annamaria al largo di Albenga del luglio 1947.

Il fumettista, nato ad Antony in Francia e classe ’68 ora vive e lavora a Milano. Dopo un’esperienza frustrante nella pubblicità e alcune collaborazioni nel cinema d’animazione come autore di storyboard, si getta nel mondo del fumetto. Questo di recente pubblicazione è un fumetto di 280 pagine che tratta la storia di Lucie, che quest’anno passerà le vacanze in Italia, insieme a una coppia di amici di sua mamma che non parla una parola di francese. Nonostante l’ostacolo della lingua, farà amicizia con il suo coetaneo Riccardo e soprattutto con Roberto, uno strano esserino che abita nel muro della casa. È l’inizio di un’estate straordinaria, durante la quale la bambina scoprirà il mondo incantato che si trova sull’isola Gallinara, dove abita una tribù di pesci parlanti con i piedi. E scoprirà che Roberto e quelle creature nascondono un segreto legato a una tragedia di oltre mezzo secolo fa.

Dal maestro francese del fumetto muto, autore di “Un oceano d’amore”- che ha vinto il premio per il miglior fumetto assegnato da Fnac nel 2015 ed è stato candidato a tre Eisner Awards nel 2019 -, “Match” e “Il mio amico Toby”, una storia fantastica tra Moebius e Miyazaki. Un racconto ricco di umorismo, mistero e meraviglia, raccontato senza parole e in bianco e nero, ma con moltissima poesia.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.