Albenga, Ciangherotti lancia la pagina 4S dedicata alla sanità: "Parliamo delle nostre eccellenze, ma anche dei disservizi" - IVG.it
Idea

Albenga, Ciangherotti lancia la pagina 4S dedicata alla sanità: “Parliamo delle nostre eccellenze, ma anche dei disservizi”

"L'intenzione è anche quella di aiutare chi deve prendere decisioni"

Eraldo Ciangherotti Forza Italia

Albenga. “4S, una pagina videosocial su Facebook per salvare la sanità savonese, un luogo dove raccogliere e gestire lettere, post e commenti, in modo da far conoscere e premiare le tante “eccellenze” del mondo della sanità savonese, spesso sconosciute dal grande pubblico ma anche raccogliere segnalazioni e disservizi da inoltrare ai dirigenti della nostra sanità pubblica o privato-convenzionata”.

A lanciare la proposta è il consigliere comunale e provinciale di Forza Italia Eraldo Ciangherotti che spiega: “Uno spazio social dove raccontare, con un appuntamento settimanale in formato video di 60 secondi, la sanità savonese vista dai cittadini, non dai politici, che troppo spesso non hanno nessun rapporto con la realtà. La pagina, già creata su Facebook e Instagram, verrà inaugurata la prossima settimana”.

“L’idea – continua Ciangherotti – nasce dalla necessità di mettere a disposizione della collettività uno strumento potente per cambiare alcuni disservizi ‘grossolani’ ai danni degli utenti, proprio come le mancate visite domiciliari della Commissione disabili Asl2 a casa di pazienti allettati in attesa del riconoscimento dell’assegno di accompagnamento”.

“L’iniziativa vuole essere di aiuto, sprone, promozione di un settore fondamentale della nostra vita, che prima della pandemia di Covid19 in pochi consideravano prioritario.Vverrà moderata in modo che tutte le indicazioni pervenute dagli utenti della sanità savonese possano essere prima verificate e poi ‘lanciate’. Una pagina che sarà strumento di confronto anche con i dirigenti pubblici della sanità savonese perché sia data possibilità di replica a tutti nella prospettiva di raggiungere sempre il bene comune, il diritto pubblico alla salute”.

“L’intenzione – conclude Ciangherotti – è anche quella, in seguito alle ultime decisioni contraddittorie di Alisa e Regione Liguria, di aiutare chi deve prendere decisioni per salvare la sanità savonese”.

leggi anche
ospedale albenga Ciangherotti
Richiesta
Ospedale Albenga, Ciangherotti: “Riaprire subito h24 il Ppi, le condizioni sono cambiate”
gaiero san paolo - santa corona
La situazione
Pronto soccorso pediatrico, Gaiero conferma: “Troppi pochi medici per un servizio h24 a Savona e Pietra”
ospedale cairo
Decisione
Sanità, Toti conferma: “Pronti a revocare le gare per gli ospedali di Albenga e Cairo. Al lavoro per riaprire H24 il Ppi del San Giuseppe”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.