Albenga, bimbo di tre anni aggredito da un pitbull che vagava libero senza guinzaglio - IVG.it
Paura

Albenga, bimbo di tre anni aggredito da un pitbull che vagava libero senza guinzaglio

Il piccolo è stato trasportato al Santa Corona in codice giallo per le cure del caso

pitbull

Albenga. Stava passeggiando in viale Pontelungo il bimbo di tre anni aggredito, intorno alle 19.30 di questa sera, da un pitbull che vagava libero nella zona. Sul posto sono intervenuti i militi della Croce bianca ingauna e il personale sanitario del 118, che hanno accompagnato il piccolo al Santa Corona in codice giallo per le cure e gli accertamenti del caso.

Un grande spavento ma, per fortuna, il cane ha procurato due tagli non gravi e poco profondi al viso e alla gamba del bambino. Secondo le prime informazioni, l’animale è già stato segnalato alle forze dell’ordine proprio per la sua intemperanza e, perchè, soprattutto, viene lasciato senza guinzaglio in aree non protette, dove, come in questo caso, può provocare danni ai passanti.

Negli ultimi mesi sono stati numerosi, proprio ad Albenga, i casi di aggressione da parte di pitbull ad altri cani, alcuni dei quali sono rimasti gravemente feriti e sono dovuti ricorrere alle cure di veterinari per le lesioni riportate. Per questo i proprietari degli amici a quattro zampe invocano controlli più severi per la tutela di animali e persone.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.