Pena severa

Aggressioni sui mezzi pubblici, l’assessore Berrino: “Daspo unico deterrente efficace”

La proposta arriva in seguito agli ultimi episodi di cronaca verificatisi in Liguria

bus tpl linea

Liguria. Daspo per chi commette violenze o aggressioni ai danni di passeggeri e personale di bus e treni.

È questa la proposta è dell’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino alla luce degli ultimi episodi di cronaca verificatisi in Liguria a bordo degli autobus a seguito dei quali a farne le spese sono stati sempre i passeggeri oppure gli autisti e i controllori. “Penso sia l’unico deterrente efficace”, ribadisce.

“Dal momento che è impossibile avere personale di sicurezza a bordo di tutti i treni o gli autobus in circolazione ritengo che questa sia l’unica misura di prevenzione possibile: divieto di salita a bordo dei mezzi pubblici per coloro che hanno ricevuto il Daspo. In caso di violazione pene severe”, conclude Berrino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.