Conferenza

“Venerdì scientifici di Savona”, nuovo approfondimento su Zoom con i Giovani per la Scienzaevento

Sarà alla scoperta dell’effetto fotoelettrico e di come Einstein vinse il suo Premio Nobel

Savona Giovani per la Scienza gruppo Ottica

Savona. I Giovani per la Scienza proseguono con il progetto “Venerdì Scientifici di Savona” proponendo due conferenze sull’effetto fotoelettrico, online e aperte al pubblico sulla piattaforma Zoom, a cura del laureando in fisica Lorenzo Barbano. Il primo incontro sarà venerdì 21 maggio, dalle ore 16:00, mentre il secondo il venerdì successivo, il 28 maggio.

Lorenzo Barbano frequenta il secondo anno al Dipartimento di Fisica dell’Università di Torino. Nel 2019 si è diplomato presso l’IISS Ferraris Pancaldo di Savona, come Perito Elettronico. Durante il suo percorso di studio ha partecipato ad uno stage in un laboratorio a Savona per la riparazione di dispositivi elettronici, il Laboratorio Valle. È un socio dell’associazione Giovani per la Scienza dal 2015 ed è stato responsabile del gruppo di ottica, del quale è ora tutor universitario. Ha inoltre contribuito alla costruzione di diversi esperimenti per lo studio della luce e delle onde. Tra questi l’ondoscopio, con il quale studiare le proprietà delle onde generate sull’acqua con una macchina da cucire; uno spettrometro per studiare la luce emessa da diverse fonti luminose; più recentemente sono stati realizzati esperimenti per creare il cerchiobaleno e studiare l’effetto fotoelettrico.

Proprio quest’ultimo sarà il tema delle due conferenze, in cui Lorenzo presenterà la storia di come questo fenomeno ha rivoluzionato la fisica e la nostra visione dell’universo. Nella prima parte sarà trattata l’evoluzione delle teorie sulla luce dai tempi di Newton fino all’elettromagnetismo di Maxwell, per poi soffermarsi sui primi esperimenti su questo misterioso fenomeno.

Il secondo incontro tratterà la teoria dei quanti di luce proposta da Einstein nel 1905, con la quale riuscì a trovare una spiegazione teorica dell’effetto fotoelettrico, teoria grazie alla quale ricevette il Premio Nobel per la Fisica del 1921, e come questa abbia dato vita alla meccanica quantistica, la teoria del microcosmo che ha cambiato per sempre la vita dell’uomo con le tecnologie che ci circondano quotidianamente.

Il progetto dei Venerdì Scientifici è volto al coinvolgimento del pubblico savonese e non solo, pertanto chi fosse interessato a partecipare può contattare l’Associazione compilando il seguente modulo di Google.

Inoltre si può visitare il sito dell’Associazione cliccando sul link seguente.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.