Valorizzazione dell'entroterra, difesa dell'arenile e viabilità: a Finale si investe su turismo e infrastrutture - IVG.it
Priorità

Valorizzazione dell’entroterra, difesa dell’arenile e viabilità: a Finale si investe su turismo e infrastrutture

Frascherelli: "E' un momento fondamentale per la nostra città. Abbiamo l'occasione di investire risorse su opere e progetti di ampio respiro"

Finale Ligure Veduta

Finale Ligure. L’amministrazione finalese è tra le prime ad approvare il rendiconto di bilancio 2020 e quindi ha potuto “approfittare” subito della possibilità di utilizzare risorse del bilancio 2021 per “non perdere tempo prezioso ed avviare subito le procedure amministrative per progetti, appalti e lavori”.

Il sindaco Ugo Frascherelli spiega: “E’ un momento fondamentale per la nostra città. Abbiamo l’occasione di investire risorse su opere e progetti di ampio respiro. Sempre con l’obiettivo fondamentale di puntare al continuo rilancio della nostra economia, ossia del nostro turismo. Sono quasi 2 i milioni che la nostra maggioranza ha stabilito di destinare a tale scopo. Solo per citare le più importanti: 900 mila euro per la riqualificazione di via Dante, 350 mila euro per un ulteriore lotto del Lungomare Migliorini, 120 mila euro per la manutenzione della rete sentieristica finalese, 80 mila euro per il recupero dei portici di piazza Vittorio Emanuele, numerose risorse per le manutenzioni cittadine e per alcune criticità puntuali del territorio, 90 mila euro per gli impianti sportivi, 90 mila per serramenti immobili comunali e molto altro. A livello progettuale abbiamo altresì deciso di investire risorse per una progettualità sul nuovo ponte di collegamento Sp490 e via Dante ed una progettualità sul nuovo centro Alzheimer collegato al nuovo Palazzo della Musica nel palazzo Aycardi”.

“Mi permetto di evidenziare come, accanto agli investimenti milionari sulla difesa della costa (per 9,5 milioni tra il 2021 ed il 2022 tra Varigotti, Marina e Porto Capo San Donato) l’amministrazione abbia deciso finalmente di investire importanti risorse sui nostri sentieri. La prima volta che si investono così tante risorse (120 mila euro) che seguiranno il lavoro già svolto negli scorsi mesi con il piano urbanistico dei sentieri. Investire nella nostra rete vuol dire investire per il rilancio del nostro comparto turistico, per i nostri ospiti e per i nostri cittadini. Le scorse settimane ne abbiamo discusso in modo approfondito con le categorie del comparto turistico che hanno colto con entusiasmo tale iniziativa. Un lavoro di squadra , fondato sulla collaborazione tra amministrazione e categorie , che porterà di certo a soddisfazioni e risultati concreti per il territorio”.

“Nonostante il voto contrario della minoranza (Persone al Centro e Tiziana Cileto, con la rappresentante della Lega Marinella Geremia assente) porteremo avanti con impegno e serietà questi ingenti investimenti, consci del fatto che sarà solo un punto di partenza cui dovranno seguire ulteriori sforzi per mantenere alta la qualità della nostra meta turistica”, conclude il sindaco.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.