Under 18 Eccellenza, rimonta di carattere: Vado passa a Casale - IVG.it
Biancorossi ok

Under 18 Eccellenza, rimonta di carattere: Vado passa a Casale

Seppur con soli nove effettivi a referto, i ragazzi condotti da Imarisio riescono a conquistare il successo

Under 18 Eccellenza

Vado Ligure. Trasferta a Casale Monferrato per gli Under 18 Eccellenza della Pallacanestro Vado, che si presentano al Palaferraris con un roster di soli nove effettivi tra quarantene e infortuni, in particolare con il reparto esterni ridotto all’osso.

Primo quarto con le squadre che ribattono colpo su colpo con difese permissive che permettono agli attacchi di eseguire facilmente. Vado trova punti facili dentro l’area e conduce le danze 17 a 20. Nel secondo quarto il già striminzito reparto esterni ligure va in difficoltà a causa dei falli, costringendo lo staff ad improvvisare una difesa a zona non proprio indicata contro Casale, nel tentativo di preservare qualche fallo. Questo più qualche palla persa di troppo permettono alla squadra di casa di vincere il quarto e andare all’intervallo in vantaggio 36 a 35.

Nel terzo quarto i monferrini rientrano più agguerriti, variando le difese tattiche che producono un sacco di palle recuperate, a causa dell’ingenuità e della frenesia dei pappagallini. Casale arriva anche a toccare i 12 punti di vantaggio dando l’impressione di poter indirizzare la partita. A quel punto il carattere dei vadesi viene fuori, negli ultimi minuti del terzo quarto ritrovano difesa solida e un po’ più di lucidità in attacco, chiudendo così il quarto sotto la doppia cifra di svantaggio: 52 a 43.

L’ultimo quarto diventa una battaglia di nervi, Vado chiude le maglie in difesa, concede punti solo a causa di qualche palla persa velenosissima, ed in attacco, trascinata dai canestri di Biorac e Bontempi, riesce a trovare il bandolo della matassa per scardinare le difese tattiche avversarie, recuperando punti fino a portarsi in vantaggio di un possesso negli ultimi minuti, nonostante gli errori ai tiri liberi.

A poco più di 30 secondi dalla fine le squadre sono sul 61 a 62 per Vado, che ha rimessa da fondo in attacco. Sulla rimessa la squadra di casa commette fallo che da regolamento è antisportivo. Bontempi però fa 0 su 2 e sul successivo rimbalzo offensivo e giro palla sbaglia la tripla che potrebbe chiudere la partita. Sul ribaltamento di fronte i pappagallini sono lucidi a commettere fallo (non erano in bonus), lasciando ai piemontesi una decina di secondi. Time-out e rimessa laterale per Casale, che riesce a mettere palla in campo ma non riesce a guardare il canestro o servire Sirchia se non sull’ultimo secondo utile, con la preghiera se si spegne sul tabellone. Vincono i pappagallini, non si sa bene come.

Oltre al roster ridottissimo, le statistiche raccontano 1 su 14 da tre punti, 1 su 10 ai tiri liberi, 26 palle perse. Tutti dati che dovrebbero avere come conseguenza un referto giallo, ma fortunatamente per i vadesi le statistiche non sono tutto e certamente il carattere non manca a questi ragazzi. Per la pallacanestro se ne riparla un’altra volta.

Il tabellino della partita valevole per la 4ª giornata:
Novipiù JB Monferrato – Azimut Pallacanestro Vado 61-62
(Parziali: 17-20; 36-35; 52-43)
Novipiù JB Monferrato: Morina 10, Fea 8, Soodla, Morando 15, Giovara, Lomele 11, Makke 6, Sirchia 11, Scappini, Geraci, Speroni. All. Cristelli.
Azimut Pallacanestro Vado: Adamu 6, Bertolotti 4, Biorac 23, Lebediev 6, Guidi, Squeri 4, Tridondani 2, Bontempi 15, Franchello 2. All. Imarisio, Saltarelli.
Arbitri: Naftali e Giovagnini (Torino).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.