Sinodo della diocesi di Savona, sabato l’apertura in duomo e su Facebook - IVG.it
Si parte

Sinodo della diocesi di Savona, sabato l’apertura in duomo e su Facebookevento

“Chiesa di Savona, prendi il largo confidando”

DUOMO DI SAVONA

Savona. Dopo alcuni necessari rinvii, dovuti ovviamente alla situazione emergenziale determinata dalla pandemia, è finalmente tempo del sinodo “Chiesa di Savona, prendi il largo confidando”.

L’assemblea di questa importante assise diocesana, convocata dal vescovo Calogero Marino nel giugno 2019, si insedierà in occasione della Messa della vigilia di Pentecoste, che il presule presiederà in Cattedrale sabato prossimo 22 maggio alle 18. L’accesso in Duomo sarà garantito nel rispetto delle norme anti-contagio e comunque la Messa sarà visibile, da tutti senza necessità di iscrizioni, in diretta sulla pagina Facebook de Il Letimbro.

La celebrazione si aprirà con la processione che partirà dalla Cappella Sistina, con tutti i membri dell’assemblea seguiti dal Vescovo e preceduti dall’Evangeliario. Dopo la liturgia della Parola si svolgerà l’appello dei “sinodali” da parte di monsignor Marino (l’elenco sarà in ordine alfabetico) e si reciterà insieme l’Adsumus, la preghiera dell’assemblea sinodale. Seguirà l’omelia e quindi i presenti reciteranno il simbolo apostolico.

Dopo la preghiera dei fedeli, l’Eucaristia proseguirà normalmente fino alla conclusione. Alla messa seguirà un tempo di silenzio (fino alle 21) per l’adorazione e la preghiera personale. Alla celebrazione, in cui sarà cantato l’inno del Sinodo, sono stati invitati anche i rappresentanti delle altre confessioni cristiane, il prefetto, il questore e i sindaci dei Comuni del territorio diocesano.

Sulla facciata della cattedrale campeggerà un drappo con il simbolo del sinodo e altri analoghi, di dimensioni più ridotte, saranno poi consegnati alle parrocchie per metterli all’interno delle chiese. A tutti i membri dell’assemblea saranno consegnati, prima dell’inizio della celebrazione del 22 maggio (appuntamento alle 17.40), l’esortazione apostolica Evangelii gaudium, il discorso di Papa Francesco al convegno di Firenze, la normativa del sinodo, l’omelia del vescovo (in cui lui anticiperà qualcosa dell’indice dei temi, soprattutto la priorità dei temi della fraternità eucaristica, della misericordia e della fratellanza con tutti). Il tutto in una sacca, con la targhetta della segreteria, qualche biro e materiale utile.

Sul prossimo numero de “Il Letimbro” e sul sito della diocesi sarà consultabile l’elenco di tutti membri, di diritto, eletti e nominati, dell’assemblea sinodale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.