Serie D: Vado, adesso sono guai; al Chittolina Sanremese sul velluto, 1-3 il risultato finale - IVG.it
34ª giornata

Serie D: Vado, adesso sono guai; al Chittolina Sanremese sul velluto, 1-3 il risultato finale

Gli uomini guidati da Andreoletti hanno dimostrato la loro superiorità in tutti i frangenti, sbancando Vado con un parziale netto

Vado-Sanremese

RISULTATO: Vado – Sanremese 1-3 [p.t. 38’ Pellicanò, s.t. 5’ Pellicanò, 16’ Demontis, 47’ Bernardini]

Vado Ligure. Oggi allo stadio Ferruccio Chittolina va in scena una delle sfide valide per la trentaquattresima giornata di Serie D. Vado e Sanremese saranno le contendenti odierne, due formazioni con qualità e posizioni di classifica differenti, ma determinate alla ricerca di un obiettivo comune: i tre punti. Dopo quasi un mese di stop a causa delle quarantene da Covid tornano quindi in campo i biancazzurri di Matteo Andreoletti, determinati nella speranza di bagnare il loro ritorno sul terreno di gioco con una vittoria. Partita fondamentale in chiave salvezza invece per i locali, obbligati a fare punti per alimentare le proprie speranze di permanenza nell’attuale categoria.

Il Vado per tentare di far felici i suoi tifosi si schiera con Luppi, Lipari, L. Casazza, Bernardini, Strumbo, Tissone, Sbarbati, Taddei (cap.), Pedalino, Boiga e Bernasconi

In panchina si accomodano Scatolini, Gulli, Barbetta, D’Antoni, Alberto, A. Casazza, Dagnino, Favara e Pregliasco

Gli ospiti rispondono con Giletta, Bregliano (cap.), Mikhaylovskiy, Murgia, Demontis, Gagliardi, Miccoli, Gemigniani, Danovaro, Pellicanò e Fenati

A disposizione ci sono Bohli, Pici, Ponzio, Lo Bosco, Coccoluto, Sturaro, Bastita, Convitto e Elettore

Il direttore di gara è il signor Raffaele Gallo della sezione di Castellammare di Stabia, coadiuvato da Zandonà e Laghezza originari di Portogruaro e Mestre.

Alle 16:01 l’arbitro fischia il calcio d’inizio ed è subito il Vado a rendersi pericoloso con diverse iniziative offensive messe in mostra dalla formazione allenata da Luca Tarabotto.

Al 7’ ancora locali pericolosi con il tiro da fuori di Sbarbati, ma la retroguardia locale sventa il pericolo deviando la sfera in corner

Al 12’ ecco anche la prima occasione di marca sanremese per merito del cross velenoso realizzato da Dannovaro, ma il pallone non fa altro se non mettere in apprensione la fase difensiva rossoblù

Al 19’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo nuovamente gli ospiti riescono a rendersi pericolosi con l’imperioso stacco aereo di Mikhaylovskiy, terminato sul palo alla destra di Luppi: che brivido per il Vado!

Al 22’ Demontis di testa ancora in girata riesce a spaventare i padroni di casa, ma anche il suo tentativo sibila sul fondo

Al 33’ Murgia su punizione prova ad impensierire con successo la retroguardia vadese, ma Luppi con un balzo felino devia in angolo un tentativo davvero pericoloso

Al 34’ anche Gagliardi si iscrive al tabellino delle occasioni mancate soprattutto per merito dell’estremo difensore locale, ancora una volta impeccabile in uscita

Al 39’ Pellicanò porta in vantaggio i suoi su azione da calcio d’angolo con un tap-in facile facile al termine di una mischia furibonda in area di rigore: 0-1 Sanremese al Chittolina!

Al 41’ ci pensa il presidente locale Franco Tarabotto a suonare la carica dalle tribune, spronando i suoi alla ricerca della reazione dopo lo svantaggio subito

L’arbitro comanda due minuti di recupero

Termina però 0-1 senza ulteriori sussulti un primo tempo frizzante, disputato splendidamente soprattutto dalla formazione ospite. L’impressione invece è che servirà ben altro al Vado per trovare i tre punti, al momento distanti così come una salvezza che, con la sconfitta di oggi, si complicherebbe ulteriormente.

Alle 17:05 circa riprende il match del Chittolina con un cambio tra le file locali: l’ex Albissola Andrea Gulli scende il campo al posto di un non impeccabile Bernasconi.

Al 1’ Mikhaylovskiy da fuori permette di comprendere immediatamente le intenzioni degli uomini di Andreoletti, ma l’estremo difensore avversario salva tutto

Al 3’ Casazza manca l’intervento lasciando a Demontis l’opportunità di presentarsi a tu per tu con Luppi, ma il numero 8 ospite trova l’eroica risposta di Luppi

Al 4’ arriva la prima ammonizione del match, con Strumbo sanzionato a causa di un intervento irregolare

Al 5’ ancora Pellicanò con una splendida giocata personale si libera in area di rigore e con il destro fulmina sul secondo palo l’incolpevole portiere locale, trafitto per la seconda volta in giornata: è 0-2 Sanremese!

Al 7’ Gagliardi dimostra la superiorità ospite eludendo splendidamente la marcatura avversaria, ma Luppi salva i suoi con l’ennesimo intervento da applausi

Al 10’ Gulli interviene in maniera irruenta su un avversario, ricevendo il secondo cartellino giallo del match

Al 16’ Demontis liberato splendidamente non può far altro se non accompagnare il pallone a varcare la linea di porta: 0-3 Sanremese al Chittolina!

Al 20’ ecco arrivare una girandola di cambi quasi da amichevole estiva: per gli ospiti dentro Pici e Lo Bosco al posto di Pellicanò e Galiardi, migliori in campo tra le file degli scatenati biancoazzurri. Mister Tarabotto invece prova a rianimare i suoi con l’ingresso di Alberto e D’Antoni, i quali hanno rilevato Casazza e Pedalino

Al 24’ Gulli tenta di colpire di testa nel cuore dell’area di rigore, ma il suo tentativo termina sul fondo

Al 27’ poi i padroni di casa provano a cambiare ancora qualcosa: dentro Dagnino e fuori Boiga

Successivamente, al 29’, Gulli tenta di impensierire Giletta con un destro potente, ma il suo tentativo termina alto sopra l’incrocio dei pali

Al 32’ sono ancora i mister a rendersi protagonisti con una sostituzione per parte: in casa Vado Barbetta rileva il numero 7 Sbarbati. Gli ospiti invece mandano in campo Convitto al posto di Murgia

Al 34’ poi il tecnico biancazzurro Andreoletti opta per richiamare in panchina Miccoli, rilevato da Bastita

Al 38’ i nervi tradiscono poi Bernardini, ammonito per un fallo chiaro ed evidente

Al 40’ cerca il poker il neo entrato Convitto con una potente conclusione dal limite, ma Luppi dimostra ancora una volta le proprie qualità deviando il tentativo in angolo. Nel frattempo anche gli ospiti scelgono di operare l’ultima sostituzione del match: dentro Coccoluto (classe 2004) e fuori il numero 27 Fenati

L’arbitro comanda 4 minuti di recupero

Al 47’ Bernardini, dopo una seconda frazione anonima, riesce a siglare la rete della bandiera per i suoi con un tiro potente che fulmina il portiere avversario sul proprio palo: 1-3 Vado!

Termina cosí proprio con il punteggio di 1-3 un match dominato dalla Sanremese, tornata in campo dopo numerose settimane con grande voglia di far bene. Un bottino, quello ottenuto oggi, che rilancia ora gli uomini di Andreoletti in chiave playoff. Enorme delusione invece per la compagine di Tarabotto, mai riuscita realmente a mettere in difficoltà i talentuosi avversari.

leggi anche
Francesco Pellicanò
Match winner
Sanremese, Francesco Pellicanò: “Vittoria dedicata alla nostra super tifosa Alice”
Max Taddei
Parola al capitano
Vado ancora sconfitto, Max Taddei: “Paghiamo a caro prezzo sempre i soliti errori”
Franco Tarabotto
Enorme delusione
Vado, la furia del presidente Tarabotto: “Condanno tutti a partire da me, però i giocatori mancano di cattiveria”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.