Serie D, ipotesi di taglio delle retrocessioni - IVG.it
Calcio

Serie D, ipotesi di taglio delle retrocessioni

Lo speciale del Ct Vaniglia

Con il nuovo format dell’Eccellenza, in Serie D potrebbe arrivare come ampiamente già argomentato un taglio delle retrocessioni. Al momento la certezza riguarda solo la futura promozione di 24 formazioni (una per ogni girone di Eccellenza composto) nel massimo campionato dilettantistico. Le retrocessioni previste dalla Serie D all’Eccellenza sono attualmente 36 (quattro per ognuno dei nove gironi di Serie D, due dirette e due tramite i playout).

Mantenendo l’attuale format si verrebbe quindi a creare un deficit di 12 formazioni per il prossimo campionato di Serie D.

Due le ipotesi sul campo per la LND che potrebbe già prendere una posizione dell’imminente Consiglio Federale: limitare le retrocessioni dalla Serie D all’Eccellenza a due o tre per girone.

Nel caso fossero due per girone (opzione molto caldeggiata al momento dalle società, ma che non sembrerebbe essere la più gradita in ambito Lnd), retrocederebbero in Eccellenza solo le ultime due classificate senza ricorso ad alcun tipo di barrage.

In caso invece di tre retrocessioni per girone, oltre alle ultime due (17esima e 18esima) retrocederebbe una terza squadra, cioè la perdente del playout tra la 15esima e la 16esima.

In virtù del turno di recupero di domenica, per quanto concerne il girone A, dove milita l’unica squadra provinciale savonese, la nuova classifica dopo la vittoria per 3 a 1 del Città di Varese sul Legnano, vede terzultimi i rossoblù a quota 23 che potrebbero però essere scavalcati dal Borgosesia a 21 ma con una gara da recuperare.

L’incontro infrasettimanale previsto per mercoledì 5 maggio al Chittolina con l’Imperia beffata in extremis dal Casale per 2 a 1 (terza sconfitta consecutiva) potrebbe rivelarsi determinante in funzione della corsa salvezza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.