Misure

Ridurre distanza minima tra ombrelloni sulle spiagge, Brunetto (Lega): “Richiesta inviata al Governo”

"Con queste azioni a favore degli operatori balneari auspichiamo che si possa ottimizzare al meglio la limitata superficie delle spiagge a disposizione durante la stagione turistica"

Generica

Liguria. La Regione ieri ha approvato l’ordine del giorno della Lega che chiede la riduzione del distanziamento minimo tra gli ombrelloni sulle spiagge del nostro territorio.

“Stamane l’assessore competente ha comunicato che nelle prossime ore invierà una richiesta ufficiale al Governo per chiedere una deroga speciale che consenta la riduzione degli spazi per ciascuna postazione alla Liguria e a quei territori che, per le loro particolari conformazioni morfologiche, hanno spazi limitati a disposizione per attrezzare le spiagge e rischierebbero altrimenti di essere penalizzati rispetto a quelli di altre aree del Paese” dichiara il consigliere regionale Brunello Brunetto.

“La Liguria, inoltre, recepirà l’aggiornamento delle linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni, che prevede la riduzione da 1,5 metri a un metro del distanziamento minimo tra i lettini non sotto l’ombrellone – aggiunge Brunetto -. Con queste azioni concrete a favore degli operatori balneari della Liguria, anche loro sofferenti per la crisi dovuta all’emergenza Covid, auspichiamo che si possa ottimizzare al meglio la limitata superficie delle spiagge a disposizione durante la stagione turistica, ormai alle porte”.

leggi anche
Spiagge Libere Bergeggi Coronavirus
Coordinamento
Consiglio regionale, sostegno ai comuni costieri nella gestione delle spiagge libere
Spiaggia Stabilimento Balneare Covid Coronavirus
Più vicini
Covid, Brunetto, Medusei e Mai (Lega): “Ridurre il distanziamento minimo tra ombrelloni sulle spiagge”
Generica
Buone notizie
Spiagge, la distanza tra gli ombrelloni potrebbe essere ridotta: c’è l’ok del ministro Garavaglia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.