Raffaella Verga ed Enrico Conserva presentano “Euro 21 - Vento di Primavera”, raccolta di poesie - IVG.it

Magazine

Stile savonese

Raffaella Verga ed Enrico Conserva presentano “Euro 21 – Vento di Primavera”, raccolta di poesie

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Stile savonese 2 maggio 2021

Ritorno alla vita dopo mesi di chiusure.
Il mio è stato segnato dall’invito alla presentazione del libro di poesie “Euro 2021 – Vento di Primavera – Poeti del nuovo millennio a confronto” edito da Aletti Editore, con la presenza di due degli autori, Raffaella Verga ed Enrico Conserva, presso il Chiostro di Palazzo Oddo ad Albenga.
Un evento a numero chiuso presentato da Ester Bozzano e patrocinato dal Comune di Albenga e dal Centro Pannunzio, alla presenza del Sindaco di Albenga Riccardo Tomatis, alcuni membri della giunta, il Presidente della Fondazione Oddi Roberto Pirino, i Presidenti di alcune Associazioni Culturali e l’Unitre.
Ritorno alla vita con un evento culturale che attendevo da tempo, di quelli che coccolano l’anima come solo la poesia sa fare.
Poesia. Quanto bisogno ne ha il mondo, perché lì, nella sofferenza di parole che incidono l’anima o nella gioia di pennellate leggere come una carezza, ritroviamo noi stessi.

La poesia per me è tante cose, a volte è addirittura il silenzio, che se lo ascolti riesce a ispirarti risposte poetiche.
Lo scrittore diventa poeta quando ha una sensibilità elevata e riesce a esprimere ciò che sente con il cuore con le parole, pesandole, ascoltandole, misurandole.
Credo che in ognuno di noi ci sia un po’ di poesia, ma saper narrare certi sentimenti, quello è un dono di pochi eletti.
Così come un pittore diventa poeta quando ti impressiona con la sua rappresentazione di un tramonto, uno scrittore lo diventa quando i sentimenti prendono la forma di versi, diventando veicolo di forti emozioni.
Li senti sulla pelle nel momento stesso in cui li ascolti, li leggi, li fai tuoi.
La poesia è una forma d’arte che ti sonda nell’anima, è estremamente intima, infatti non commento in questo spazio le poesie che ho ascoltato durante la presentazione del libro.
Non lo faccio, perché sono così intense, eppure così delicate, che ho il timore di alterarne la bellezza con le mie parole. E le emozioni che hanno suscitato in me, possono essere diverse da quelle che possono suscitare in qualsiasi altro lettore. Perché la poesia è un po’ come un viaggio introspettivo e un lettore “vergine”, che non ha subito influenze, può trovarvi maggiore conforto.

Nel corso dell’evento, l’attore ingauno Mario Mesiano ci ha regalato la meravigliosa lettura di alcune delle poesie pubblicate sul libro, altre invece sono state lette dai rispettivi autori presenti.
Un bagno nelle emozioni.
Raffaella Verga ed Enrico Conserva sono stati selezionati tra numerosi autori che hanno partecipato al prestigioso Concorso Letterario Tre Colori, con la possibilità di inserire 15 componimenti ciascuno nel progetto “Poeti del nuovo millennio a confronto”.
“Condividere una pubblicazione con altri autori è un atto esemplare di convivenza civile, scambio e nutrimento reciproco, che è l’essenza di ogni produzione letteraria”(dalla prefazione di Giuseppe Aletti).
Incredibilmente, l’opera, che vede presenti solo 6 autori, annovera ben due poeti albenganesi.
Il volume è impreziosito da quattro firme esclusive che ne curano l’introduzione critica: il poeta editore Giuseppe Aletti, ideatore di numerose manifestazioni di successo tra cui Il paese della Poesia e il Festival di poesia Il Federiciano, nonché ideatore e curatore di questo progetto; Alfredo. R. Mogol, poeta, autore di moltissimi successi di Raf, Mina, Pausini, Eros Ramazzotti e molti altri, figlio del più importante autore della musica italiana, Mogol; Alessandro Quasimodo, poeta, critico letterario, autore, attore e regista teatrale, presidente di numerose iniziative culturali; Francesco Gazzè, poeta, autore dei testi di tutti i più grandi successi del fratello Max Gazzè.
La raccolta di poesie prende il nome di un vento, un elemento fortemente simbolico che porta i versi degli autori in transito verso altri luoghi, territori, culture e lettori.

Raffaella Verga è un vulcano di poesia che sprizza profondità assoluta.
Coach, Master PNI e mediatore civile, si occupa di consulenza aziendale e formazione psicologico comportamentale per numerose aziende italiane.
Già docente universitario per l’esame di “Economia, Diritto e Letteratura” , nel Master ADR (Alternative Dispute Resolution), psicologia del conflitto e tecniche di negoziazione e comunicazione efficace, e di Mindfulness, ha un’intensa attività letteraria, che annovera diversi romanzi, sceneggiature e numerosi riconoscimenti poetici.
“Bussole per ricondurre al cuore” è il titolo della sua raccolta di componimenti per “Euro 2021 – Vento di Primavera – Poeti del nuovo millennio a confronto”. Un viaggio fisico e spirituale alla ricerca di se stessa che la fa tornare alla sua amata città di origine, Albenga.

Enrico Conserva, un uomo che stupisce piacevolmente per l’acuta sensibilità e la delicata e vivacissima intelligenza, è specialista in Chirurgia Orale e Implantologia, professore a contratto e coordinatore di un team per lo studio dell’uso di cellule staminali nella rigenerazione ossea presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, oltreché autore di numerose pubblicazioni sulla materia e congressista internazionale.
Lettore insaziabile di romanzi e poesie, si avvicina alla scrittura dopo i 50 anni, arrivando finalista in numerosi concorsi letterari.
Convinto da Raffaella, sua carissima amica, a partecipare al concorso Tre Colori, si ritrova proprio con lei tra i 6 autori selezionati per questa intensa opera.
Con la sua raccolta dal titolo “Emozioni ignoranti” ci fa vivere con intensità struggente il dolore di un amore finito, l’assenza, la mancanza, evidenziandone la sottile differenza.
Un viaggio che porta alla consapevolezza, all’apertura e a un nuovo amore.

La bellezza dei sentimenti come un vento , una sinfonia che fa fluire emozioni forti che ci attraversano e viaggiano leggere, superando spazi e confini.
La presentazione del libro sarà ripetuta a un pubblico più ampio il 17 Giugno e il 15 Luglio. Da non perdere.

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.