Presunto ordigno bellico all'imboccatura del porto di Vado: ordinanza interdittiva della Capitaneria - IVG.it
Sicurezza

Presunto ordigno bellico all’imboccatura del porto di Vado: ordinanza interdittiva della Capitaneria

Ennesimo ritrovamento nei mari della liguria dopo gli ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale 

Il brillamento della bomba di aereo rinvenuta a Capo Torre

Vado Ligure. Nella giornata di sabato 1 maggio è giunta alla Capitaneria di Porto di Savona la segnalazione di un presunto ordigno bellico nelle acque antistanti l’imboccatura del porto di Vado Ligure, a circa 200 metri di distanza.

L’ordinanza firmata dal Comandante Francesco Cimmino ha interdetto immediatamente qualsiasi attività acquatica in quella zona fino al termine delle operazioni di identificazione e bonifica degli ordigni, che dovrebbe avvenire nel giro di un paio di giorni grazie all’intervento della Marina Militare di La Spezia (nucleo Sdai, Servizio Difesa Animezzi Insidiosi) avvertita prontamente dalla Prefettura di Savona.

Già nel mese di marzo erano stati recuperati e fatti brillare due ordigni bellici nella zona mare tra Albisola Superiore e Celle Ligure, mentre lo scorso 26 Agosto era toccato ad un altro esplosivo risalente alla Seconda Guerra Mondiale e posizionato al largo di Capo Torre, pressoché la stessa località degli ultimi due citati.

Per quanto riguarda invece lo specchio d’acqua vadese già nel gennaio 2020 erano stati segnalati altri quattro ordigni bellici poi fatti brillare, in quel caso si era trattato di una bomba aerea e di tre proiettili di artiglieria risalenti al secondo conflitto mondiale.

 

Più informazioni
leggi anche
  • Attenzione
    Ordigno bellico rinvenuto al largo di Capo Torre: messa in sicurezza da parte della Capitaneria di Porto
    Ordigno Bomba albisola Buco Prete
  • Allarme
    Noli, ritrovato ordigno bellico sul fondale marino
    ordigno bellico
  • Esplosione
    Albisola, fatta brillare la bomba di aereo rinvenuta al largo di Capo Torre
    Il brillamento della bomba di aereo rinvenuta a Capo Torre

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.