Ordine degli Architetti di Savona, rinnovata la composizione del consiglio - IVG.it
Nuovo

Ordine degli Architetti di Savona, rinnovata la composizione del consiglio

L’esito finale ha visto l’elezione del gruppo “Next OAsv 2021/2025”

architetto architetti

Provincia. Giovedì 20 maggio, in seguito al secondo turno di votazione svolto tra il 17 e il 20 maggio, si sono concluse le operazioni di scrutinio relative alle elezioni di rinnovo del consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC di Savona per il quadriennio 2021-2025.

Hanno partecipato al voto 354 architetti della provincia di Savona che rappresentano più del 50% degli aventi diritto, dato “di grande soddisfazione al quale ha senz’altro contribuito l’innovazione del voto elettronico e riteniamo lo sforzo che in questi anni con forza abbiamo perseguito”.

Il dato di affluenza al primo turno ha fatto mancare il quorum per pochi voti, e si è dovuto procedere al secondo turno per concludere le operazioni di voto.

L’esito finale ha visto l’elezione del gruppo “Next OAsv 2021/2025” con eletti gli 11 candidati che hanno proposto il proprio “impegno al servizio della categoria e degli iscritti della provincia e che sono certo potranno implementare il lavoro fin qui svolto con l’aggiunta di innovazione che i tempi che stiamo vivendo richiedono”.

I consiglieri eletti, che si insedieranno nei termini della normativa vigente alla scadenza del mandato del consiglio uscente prevista per il 23 giugno e in tale occasione definiranno le cariche istituzionali, risultano essere: Simone Bruzzone, Renato Boetti, Angela Magnano, Irene Avino, Matteo Sacco, Stefano Freccero, Michela Ruffini, Filippo Brunengo, Giorgio Bellonotto, Vincenzo Ariu per la sezione A e Giulia Garibbo per la sezione B.

“A loro va il mio più sincero in bocca al lupo è l’augurio di un buon lavoro a nome mio personale e di tutto il consiglio uscente – afferma il presidente Giacomo Airaldi – Voglio ringraziare tutti i candidati che hanno partecipato alla consultazione, davvero tutti, che si sono messi alla prova, candidati che hanno saputo portare con fermezza e serenità la propria visione per il governo di una Istituzione di grande importanza per la professione in continuità o meno con il mio mandato. Il gruppo Next non tradirà il proprio messaggio e coinvolgerà tutti coloro che hanno dato prova di interesse e che vorranno confrontarsi per le finalità che in definitiva hanno trovato ampia condivisione”.

“I colleghi affronteranno con responsabilità ed impegno i tanti temi all’ordine del giorno con particolare riferimento a ciò che ci è stato rilevato come critico e che si ritiene necessario per la tutela della figura dell’architetto. Ringrazio infine i colleghi che si sono prestati alla gestione del seggio elettorale e alle delicate operazioni di voto e scrutinio, Sonja Dania e Alberto Moras. Ringrazio inoltre l’ufficio di segreteria, la nostra Cinzia Bellucci, per l’assistenza fornita nell’innovazione che anche questa volta ha gestito con professionalità per poter dire che le operazioni di voto si sono svolte con ordine ed efficacia nel pieno rispetto delle nostre norme di riferimento”.

Il consiglio uscente resterà in carica fino al 23 giugno e successivamente svolgerà le funzioni di legge in attesa dell’insediamento del nuovo consiglio dell’ordine, che nella relativa seduta provvederà alla distribuzione delle cariche.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.