Nuoto, aperte le iscrizioni al corso di Allievo Istruttore - IVG.it
Online

Nuoto, aperte le iscrizioni al corso di Allievo Istruttore

La qualifica potrà portare a possibili opportunità lavorative in provincia

Nuoto di Salvamento

Loano. Un’opportunità di lavoro, un modo per far sì che la propria passione diventi un impiego. In provincia di Savona, alcune società sportive cercano istruttori di nuoto.

Per diventare istruttore di nuoto è necessario conseguire innanzitutto la qualifica di Allievo Istruttore frequentando il relativo corso, che sarà attivo dal 27 aprile al 26 giugno. Sarà possibile iscriversi sino al 18 giugno 2021.

I requisiti di partecipazione al corso sono: 18 anni compiuti entro la data dell’esame finale; essere in possesso almeno del titolo di licenza di scuola media inferiore; non aver riportato condanne penali; essere in possesso del certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica.

Sarà cura del partecipante trasmettere al Comitato di appartenenza il modulo di iscrizione, insieme al documento di identità ed al certificato medico, prima dell’inizio delle lezioni pratiche.

Quote di partecipazione. Il corso Allievo istruttore standard ha il costo di 50 euro al momento dell’iscrizione più 510 euro entro la prima lezione pratica; il corso Allievo istruttore per titolari di certificazione Sa Nuotare 2 ha il costo di 510 euro entro la prima lezione pratica; il corso Allievo istruttore per Assistenti Bagnanti Fin ha il costo di 448 euro entro la prima lezione pratica

La Fin centrale, con cadenza giornaliera, provvederà all’export dei partecipanti e creerà, se non già esistente, un nuovo profilo dedicato alla formazione; le informazioni contenenti la formazione del profilo e le modalità d’accesso saranno comunicate agli interessati con messaggio di posta elettronica sull’indirizzo registrato. Nel caso in cui si possieda già un’utenza sulla piattaforma formazione attivata nel 2021 ed abbia dimenticato la password, sarà necessario utilizzare la funzione di richiesta nuova password.

La frequenza delle lezioni pratiche è subordinata al superamento della prova di ammissione (ad eccezione per coloro che sono in possesso della certificazione Sa Nuotare 2); in caso di mancato superamento della prova, non è prevista la restituzione dei 50 euro versati. Il passaggio agli step successivi è subordinato alla presa visione di tutto il materiale didattico online.

Ciascun corsista può usufruire autonomamente dei materiali in giorni e orari a sua scelta per tutta la durata del corso; è attivo il servizio di assistenza e supporto tecnico all’indirizzo mail fad@federnuoto.it.

Conclusa la formazione online, il Comitato completerà i corsi con le lezioni pratiche e sarà cura del candidato trasmettere la dichiarazione rilasciata da una Scuola Nuoto Federale attestante il tirocinio pratico di almeno 50 ore prima dell’esame finale.

Dal momento in cui saranno soppresse le limitazioni che impediscono l’organizzazione di attività didattiche in aula, sarà compito di ciascun Comitato organizzare la prova d’ammissione, le lezioni pratiche e le sessioni esame (le sessioni esame al momento sono previste, in deroga, anche online).

Verranno individuate solo alcune sedi, centrali in regione, dove svolgere prove in acqua e lezioni pratiche, in base alle province col maggior numero di partecipanti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.