Loano, dal 3 giugno arrivano gli ausiliari della sosta per i parcheggi blu - IVG.it
Aiuto

Loano, dal 3 giugno arrivano gli ausiliari della sosta per i parcheggi blu

Oltre a controllare le soste a pagamento, saranno a disposizione di cittadini e ospiti per fornire informazioni circa le modalità di pagamento della sosta, orari e tariffe

Generica

Loano. Prenderà il via giovedì 3 giugno il nuovo servizio di controllo dei “parcheggi blu” di Loano da parte degli ausiliari della sosta. Il servizio è fornito dalla società Sis, che gestisce i parcometri, e sarà attivo fino alla fine di settembre.

Il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, spiega: “Gli ausiliari sono muniti di tesserino e abbigliamento specifico. Sono stati formati dal comando di polizia locale di Loano e hanno superato un esame finale così come previsto dal Codice della Strada. Lavoreranno in sinergia con il comando e permetteranno agli agenti di potersi dedicare ad altri aspetti della sicurezza urbana e stradale legati al periodo estivo senza togliere a cittadini ed ospiti un importante servizio di presidio”.

“Il nuovo servizio – aggiunge l’assessore alla polizia locale Enrica Rocca – permetterà di avere un presidio costante delle aree centrali da parte di operatori che, oltre al controllo delle soste a pagamento, saranno a disposizione di cittadini e ospiti per fornire informazioni circa le modalità di pagamento della sosta, orari e tariffe”.

In Campo Cadorna, in corso Roma, in piazzale Aicardi, sulla via Aurelia e nelle zone adiacenti piazzale Aicardi, in via Martiri delle Foibe e nella “isola centrale” di piazza Mazzini (le zone da 1 a 7) la tariffa è di 1.40 euro per un’ora di sosta (con un massimo di 4 ore); la tariffa minima è di 70 centesimi per mezz’ora. I residenti in possesso della tessera dedicata possono usufruire di una tariffa agevolata pari a 30 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 15 centesimi per mezz’ora. Per i titolari di partita Iva in possesso della tessera dedicata la tariffa oraria è di 60 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 30 centesimi per mezz’ora.

Diverse le tariffe per chi parcheggia nel park di via Stazione Vecchia, a monte dello scalo ferroviario (zona 8). Qui la tariffa è di 80 centesimi l’ora, mentre la tariffa minima è di 40 centesimi per mezz’ora. I residenti in possesso della tessera dedicata possono usufruire di una tariffa agevolata pari a 30 centesimi l’ora; la tariffa minima è di 15 centesimi per mezz’ora. Possono beneficiare di una tariffa speciale anche i pendolari ferroviari in possesso di abbonamento mensile: i viaggiatori in possesso di abbonamento possono acquistare un abbonamento da 10 euro mensili presso l’Urp.

Dal 2017 le donne in stato di gravidanza e le neo mamme possono usufruire della tariffa “Cicogna” che prevede la gratuità del parcheggio tre mesi prima e due mesi dopo il parto.

Per ottenere le tessere dedicate per residenti, titolari di partita Iva, titolari di abbonamento FFSS e quelle per godere dell’esenzione “Cicogna” e per i veicoli elettrici è necessario rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico al pianterreno di Palazzo Doria.

Le modalità di pagamento della sosta sono quattro: direttamente presso il parcometro, in contanti o tramite bancomat e carte di credito; da cellulare, con le app EasyPark e Flowbird. Ai pagamenti con bancomat, carte di credito e Flowbird non sono applicate commissioni, mentre con Easypark le commissioni a carico dell’utente ammontano a 19 centesimi sulle tariffe agevolate e 29 centesimi su tariffa ordinaria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.