Lettera al direttore

Analogie

L’ex autorità portuale incendiata come simbolo della situazione della città

di Danilo Bruno e Luca Amato

Incendio autorità portuale

Il tema della manutenzione e della cura della città dovrà essere centrale e di grande importanza in vista delle elezioni amministrative. Questo argomento dovrebbe essere sottinteso ad ogni programma, ma basta valutare le condizioni generali della città, con le strade e le aree verdi disastrate per capire come la attuale amministrazione si sia comportata in merito.

Manutenzioni che tra l’altro rientrano nei compiti di cui Pietro Santi è assessore e di cui per pregustare le possibili qualità da sindaco basterebbe analizzare le condizioni del manto stradale savonese.

In tutto questo come Europa Verde vorremmo richiamare al dibattito cittadino il caso dell’edificio dell’autorità portuale distrutto nel 2018, una città con grandi ambizioni turistiche come Savona non può avere come biglietto da visita al suo ingresso principale un edificio in rovina.

Ci auguriamo pertanto che nel futuro prossimo si inizi a considerare a come riqualificare l’area, anche solo sotto un punto di vista estetico demolendo l’edificio e ripensando a cosa fare di quell’area, ma lasciarne il cadavere nel centro di un luogo così strategico per la città non può più essere accettabile.

Danilo Bruno
Luca Amato

leggi anche
incendio autorità portuale
Ancora dubbi
Incendio alla sede dell’Autorità Portuale di Savona, la Procura chiede l’archiviazione

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.