Il mercato Bitcoin è affidabile? - IVG.it
Economia

Il mercato Bitcoin è affidabile?

primo bitcoin atm a genova in un negozio di ottica

Ci sono diverse ragioni che portano a considerare affidabile il mercato Bitcoin. Ad esempio, sta accadendo che sempre più paesi accettano Bitcoin, così come vi sono numerose grandi aziende che già lo accettano e altre che annunciano di accettare Bitcoin come mezzo di pagamento nel prossimo futuro.

L’adozione costante delle masse sia come mezzi di scambio e sia per gli investimenti a lungo termine, i fondi di investimento che utilizzano Bitcoin come copertura finanziaria o come voce di portafoglio, broker che fanno spazio per trasformare gli scambi, dunque, sono alcuni dei positivi eventi che portano a considerare affidabile il mercato Bitcoin. Tuttavia, guardando altri fattori, è difficile capire se il prezzo di Bitcoin abbia caratteristiche di bolla o meno.

Solo il tempo lo dirà. Ma, comunque, se fosse una bolla, perché non è ancora scoppiata? Pochi se lo chiedono, ma il mercato valutario esiste da più di 10 anni, e ha superato, nel suo complesso, centinaia di miliardi di dollari. Ha avuto sì momenti di forte calo, ma si è sempre ripreso, anche dopo eventi che avrebbero potuto danneggiare la sua fama. Perciò, se fosse stata davvero una bolla, allora sarebbe dovuta scoppiare molto tempo fa.

Pertanto, considerando i rischi e gli aspetti positivi, potrebbe essere interessante che si abbia investito almeno parte del proprio capitale in Bitcoin o in un’altra criptovaluta in modo da non perderne i vantaggi. Ovviamente, non si dovrebbe mai mettere tutto il proprio capitale in criptovalute, ma qualcosa come il 5%, ad esempio, sarebbe una misura prudente.

La trasformazione digitale non solo ha influito sulle nostre vite, ma ha anche rivoluzionato e accelerato l’economia digitale nel processo di fare impresa, rompendo in un certo senso con i concetti tradizionali e le strutture economiche di intermediazione e mezzi di pagamento. Il fenomeno dell’economia digitale ha cambiato la sua essenza con impatti diretti sulle piattaforme tecnologiche monetarie più avanzate, dando così luogo a un diverso ordine competitivo.

Di fronte ad una vasta globalizzazione dei Bitcoin così come delle criptovalute che hanno fatto il loro ingresso dagli anni Novanta e che vennero ad essere sviluppate dall’ingegnere informatico Wei Dai, non può non essere ricordato che esse risultano essere in grado di effettuare transazioni usando la crittografia in modo da potere garantire l’autenticità dei trasferimenti e dei loro agenti. Sebbene attualmente ci siano una infinità di criptovalute, la valuta digitale più famosa resta il Bitcoin.

Uno degli scopi fondamentali dei Bitcoin e delle criptovalute, è raffigurato, ad esempio, dal poter effettuare transazioni dal destinatario A al B senza bisogno di un’autorità di regolamentazione come, invece, avviene con il denaro nelle banche. Le persone che hanno Bitcoin usano, infatti, piattaforme digitali per le loro transazioni e non specificamente una banca. Bitcoin loophole è affidabile.

In linea generale, le caratteristiche delle criptovalute rendono il mercato Bitcoin molto dinamico. D’altra parte, non è mai da dimenticare che come tutti i cosiddetti investimenti a reddito variabile, anche Bitcoin ha i suoi rischi. In ogni caso, è bene sottolineare che, di fronte a un business insoddisfacente o al rischio di perdita in Borsa come per ogni altro titolo, anche per il Bitcoin non vi è nessuno a cui rivolgersi! Perciò, esattamente come avviene per ogni forma di investimento, anche il mercato Bitcoin, pur essendo affidabile, è soggetto ad una elevata volatilità.

Tuttavia, l’oscillazione dei prezzi di Bitcoin e delle altre criptovaluta non deve, assolutamente, generare alcun tipo di insicurezza. D’altra parte, la borsa stessa è da tempi immemori teatro di scontro di domanda e offerta, oltre che di universali lotte di interesse e di potere.

In altre parole, la borsa, in senso lato, è animata da una sorta di prevedibilità che, andando a concludere, risulta essere affidabile solamente fino ad un certo punto.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.