I fratelli milanesi vogliono essere vaccinati da noi in vacanza. Pronto Toti: "Devono fermarsi a lungo" - IVG.it

Pensiamoci

Polemica

I fratelli milanesi vogliono essere vaccinati da noi in vacanza. Pronto Toti: “Devono fermarsi a lungo”

Riprende campo una certa idea un po’ arrogante degli ospiti in arrivo dalla Lombardia

vaccino covid

Provincia. I fratelli milanesi chiedono (pretendono?) di essere vaccinati in vacanza, mentre la Lombardia continua a essere tra le zone più colpite dal Covid e Savona con Genova si avvicina invece alla zona bianca.

Ha subito risposto il presidente Toti (abituato a ben altre asperità) che non se ne parla neanche. Se pensano di arrivare venerdì sera e ripartire dopo un week end mordi e fuggi – questo in sostanza il suo pensiero – si facciano tranquillamente vaccinare all’ombra della Madunina.

D’altronde un certo pensiero un po’ arrogante dei fratelli milanesi (non tutti, si capisce) è noto. Arrivano in Riviera, parcheggiano il Suv in mezzo alla strada e si lamentano le rare volte che li multano: “Ma come, noi vi portiamo i soldi e voi ci multate?”. Inutile ribattere che i rischi di multa sono ben maggiori per chi va a Milano, controllata da migliaia di telecamere.

Quindi, cari fratelli milanesi, come dice il nostro capo Giovanni Toti, se volete essere vaccinati “in vacanza”, venite tranquilli e fermatevi qui, in compagnia nostra e del mare, a lungo, molto a lungo.

Più informazioni
leggi anche
  • Precisazioni
    Vaccinazione in Liguria per i turisti, Toti: “Solo con residenza temporanea”
    Turisti a Genova agosto 2020
  • Turbo
    Vaccino Covid, la Liguria schiaccia l’acceleratore: a fine maggio previste 120mila dosi a settimana
    vaccino covid
  • Dati nazionali
    Covid, il primo report dell’Iss conferma l’efficacia dei vaccini già dalla prima dose: -95% decessi e -90% ricoveri
    vaccino covid

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.