Finale a punteggio pieno, Buttu: "Complimenti alla squadra, gara di qualità e spessore" - IVG.it
Post partita

Finale a punteggio pieno, Buttu: “Complimenti alla squadra, gara di qualità e spessore”

Il tecnico elogia il suo gruppo: "Vedo il loro entusiasmo, mi sento orgoglioso di questi ragazzi"

Finale Ligure. Entusiasmo, voglia di giocare e, non ultimo, risultati. Il Finale è la piacevole rivelazione dell’inizio di questo nuovo, brevissimo, campionato di Eccellenza. A metà cammino nel girone di prima fase, dopo tre delle sei partite in programma, i giallorossoblù sono in vetta al girone A con tre successi.

Mister Pietro Buttu, come di consueto, prima di tutto elogia i suoi ragazzi: “Devo fare i complimenti alla squadra, perché ha fatto una gara di una qualità e di uno spessore che io, in tanti anni qua a Finale, a memoria non ricordo. Soprattutto il primo tempo, ma sono stati bravi anche a gestire il secondo tempo. Non dimentichiamoci che abbiamo giocato contro una squadra forte, che in questo girone era tra le prime per il passaggio del turno. Quindi faccio i complimenti alla squadra, ha messo una ciliegina sulla torta perché ha fatto gol un 2003, Debenedetti, che abbiamo inventato davanti vista l’indisponibilità di Vittori e Luca Ferrara per infortunio, e di Scalia che come Vernice non ha proseguito”.

“Devo dare meriti veramente a tutta la squadra – ribadisce l’allenatore del Finale -. Vedo l’entusiasmo che hanno, l’entusiasmo che avevano prima del lockdown, l’entusiasmo che hanno messo nel ritornare dopo ed hanno ambizioni. La loro ambizione è cercare di passare il turno; era una cosa veramente quasi impossibile. Non abbiamo fatto niente; certo dobbiamo dire che con tre vittorie senza prendere gol mi sento orgoglioso di questi ragazzi. Io gli vado dietro, vedo cosa vogliono fare e io li seguo”.

Risultati che fanno sognare in grande: in un campionato così breve, tutto può accadere. Buttu afferma: “Bisogna vivere alla giornata. Adesso i ragazzi si godono questa vittoria. Io, con i miei collaboratori, cercherò di soffermarmi e di preparare al meglio la partita di Pietra, che è mercoledì, già da domani, poi avremo domenica l’Albenga. Quindi un tour de force non da poco, però abbiamo una rosa di giovanotti importanti e quindi cercheremo, per mercoledì, di mettere la migliore formazione“.

leggi anche
  • Match winner
    Alessandro Debenedetti, un gol che dà i tre punti al Finale: “Una grande emozione”
    Alessandro Debenedetti,
  • 4ª giornata
    Eccellenza, il Finale non si ferma più: l’1-0 al Campomorone vale il primato solitario
    Finale

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.