Affondo

Degrado aree canine a Savona, ancora polemiche: “Scarsa pulizia e manutenzione”

Il post del vice segretario Pd di Savona Luca Burlando scatena reazioni e commenti

Savona. Torna la polemica sul degrado delle aree canine a Savona. “La situazione delle aree canine in città è ormai insostenibile, come si può pensare di portare i nostri compagni a 4 zampe in zone completamente abbandonate e prive di una minima manutenzione?” afferma il vice segretario del Pd Savona Luca Burlando.

“Questa amministrazione si era spesa ampiamente in campagna elettorale su questo tema per poi dimenticarsene, come avvenuto su molte questioni”.

“Tutti i savonesi si ricorderanno bene della spiaggia aperta ai cani che doveva essere realizzata nei primi 100 giorni di amministrazione, ne sono passati quasi 2.000 ma nessuna traccia di questo progetto; da ricordare altrettanto bene il fatto che l’unica volta che la giunta ha parlato di cani aveva come unico fine condannare i proprietari” aggiunge.

“Nella nostra città purtroppo i nostri amici a 4 zampe non sono una priorità anche se ci vorrebbe così poco per essere più accoglienti nei loro confronti, ci riescono tutti tranne noi a Savona” conclude il vice segretario Pd.

Sui social non sono mancati commenti con riferimento alla “scarsa educazione delle persone e degli stessi proprietari”, tuttavia molti savonesi ribadiscono l’assenza di “interventi di pulizia e manutenzione adeguati”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.