"Covidioti infami": brutta sorpresa per i volontari della Croce Rossa di Toirano - IVG.it

La Fotonotizia di IVG.it

Gesto assurdo

“Covidioti infami”: brutta sorpresa per i volontari della Croce Rossa di Toirano

La scritta è comparsa sul finestrino impolverato di un mezzo di servizio, i volontari: "Siamo operatori sanitari e umanitari, non un bersaglio"

Generico maggio 2021

Toirano. “Ecco a voi il capolavoro del giorno: covidioti infami su finestrino impolverato. Sono questi i momenti in cui è necessario ricordare che noi operatori sanitari e umanitari non siamo un bersaglio“. È questo l’amaro sfogo comparso questa mattina sulla pagina facebook della Croce Rossa di Toirano.

Ecco a voi il capolavoro del giorno: covidioti infami su finestrino impolverato.
Sono questi i momenti in cui è…

Pubblicato da Croce Rossa Italiana – Comitato di Toirano su Lunedì 3 maggio 2021

La scritta, apparsa in mattinata su un mezzo di servizio del Croce Rossa toiranese, ha spiazzato e amareggiato i militi: “Sicuramente un bel modo per iniziare la settimana dedicata alla nostra festa, l’8 maggio” si legge nel post.

“Invitiamo chi ha fatto questo gesto a scriverci via mail o telefonarci, così da poterne parlare di persona e capire (perché davvero non ne troviamo il senso) con il dialogo cosa c’è di efficace e produttivo in questa frase” hanno concluso i volontari.

Duro anche il commento del presidente del comitato, Ottaviano Durante: “Certo che essere definiti infami quando ci sbattiamo ogni giorno per essere vicini a chi ha bisogno e attuare ogni giorno la nostra missione umanitaria provoca un tremendo fastidio ma ci fa sentire in pace con le nostre coscienze“.

leggi anche
  • Bollettino
    Covid, sono 135 i nuovi contagi in Liguria: 35 nel savonese
    tamponi test Covid

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.